Prima Pagina>Motori>Apple accusa ingegnere di furto di dati su auto autonoma
Motori

Apple accusa ingegnere di furto di dati su auto autonoma

Un ingegnere hardware di Apple è accusato di aver rubato segreti su un’auto autonoma per una azienda cinese. Si tratta del secondo da da luglio, quando un altro dipendente di Apple è stato accusato di furto di informazioni su un progetto per auto senza guidatore per una società cinese. Lo riporta l’agenzia Bloomberg.

Il caso più recente è quello di Jizhong Chen, assunto da Apple nel 2018, che avrebbe scattato fotografie e scaricato almeno 2.000 file su un progetto per una robocar. Chen non aveva detto ad Apple di aver presentato domanda per un posto di lavoro in un’azienda cinese che sviluppa auto senza guidatore, limitandosi a dire intendeva andare in Cina a visitare suo padre malato.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *