Prima Pagina>Motori>Arriva Hyundai Tucson 1.6 CRDi 136 Cv 48V omologato ibrido
Motori

Arriva Hyundai Tucson 1.6 CRDi 136 Cv 48V omologato ibrido

Hyundai amplia la gamma di Tucson, il suo suv di maggiore successo (oltre 66.000 unità vendute sul mercato italiano negli ultimi 3 anni) con una inedita versione 1.6 CRDi 136 Cv 48V Mild Hybrid – omologata 100% ibrida – che arriva in questi giorni nelle concessionarie. Dopo averla lanciata sul propulsore più potente 2.0 CRDi Hyundai ha continuato sviluppare la tecnologia Mild Hybrid 48V fino al raggiungimento ed ottenimento della certificazione di ibrido (Full Hybrid) anche sulla motorizzazione più richiesta del segmento, appunto il motore diesel 1.6. Questo nuovo propulsore ibrido consente una riduzione di consumi ed emissioni di CO2 fino all’11% (ciclo NEDC 2.0) e numerosi vantaggi nel traffico cittadino, come il recupero dell’energia in frenata o decelerazione, come la funzione start-stop estesa fino a 30 km/h con ripartenze più confortevoli e, inoltre, una accelerazione più pronta ed efficiente. Grazie alla omologazione 100% ibrida, Hyundai Tucson Hybrid consente l’accesso ad aree a traffico limitato in diverse città italiane e offre benefici fiscali come l’agevolazione sulla tassa di circolazione in numerose Regioni. La tecnologia è composta da una batteria a 48 Volt, un Mild Hybrid Starter Generator (MHSG) e un convertitore LDC (Low Voltage DC/DC). In aggiunta al sistema elettrico a 48 V, il modello è inoltre equipaggiato con il tradizionale sistema a 12 V, collegato a quello 48 V attraverso un convertitore DC/DC. In questo modo, parte dell’energia stoccata nel sistema a 48 V può essere usata per stabilizzare l’alimentazione a 12 V. La batteria a ioni polimero di litio da 0,44 kWh e 48 V è posizionata al di sotto del vano bagagli, mentre il MHSG è collegato attraverso una cinghia direttamente all’albero motore del propulsore generando energia cinetica per 12 kW e 55 Nm di coppia. Attraverso il sistema a 48 V infatti, i clienti possono godere di un perfetto compromesso tra costo di acquisto, riduzione di consumi ed emissioni, e di agevolazioni sulla tassa di circolazione a seconda delle Regioni. L’efficiente sistema Mild Hybrid 48V di Hyundai – sviluppato in collaborazione tra il Technical Center europeo del brand, in Germania, e il Centro di Ricerca e Sviluppo Hyundai a Namyang, in Corea del Sud – sarà disponibile in futuro in combinazione con ulteriori motorizzazioni, che rappresentano solo una parte dell’ampia gamma di propulsioni elettrificate sviluppate in-house dal brand. La vantaggiosa soluzione 48V Mild Hybrid è dunque disponibile ora – a partire dal ricco e richiesto allestimento XPrime – su due motorizzazioni che soddisfano i nuovi standard sulle emissioni Euro 6d Temp: il motore 1.6 CRDi 136 Cv 48V, disponibile sia con cambio manuale o DCT abbinabili entrambi alla trazione anteriore o integrale, e il 2.0 CRDi da 185 Cv 48V, il più potente tra i propulsori disponibili su Nuova Tucson e abbinato alla sola trazione integrale. Grazie all’offerta di lancio, Tucson 1.6 CRDI 48V XPrime con Techno Pack (caricatore wireless e Krell Premium Sound System a 8 canali con subwoofer e amplificatore esterno) è proposta a partire da 27.150 che comprende un vantaggio cliente di 4.600 euro in caso di permuta e rottamazione e di adesione all’Operazione Doppio Zero: a fronte di un anticipo di 11.372 euro che comprende la polizza Furto e Incendio, è previsto un finanziamento di due anni con zero rate e a interessi zero. Al termine dei due anni il cliente può decidere se tenere, sostituire o restituire la vettura.

Rispondi