Prima Pagina>Motori>Audi aggiorna e arricchisce suv e crossover della gamma Q
Motori

Audi aggiorna e arricchisce suv e crossover della gamma Q

Più che comprensibile la costante attenzione di Audi all’aggiornamento della propria gamma Q, visto che il 44% di mix sul totale delle vendite della Casa dei Quattro Anelli (circa 28mila immatricolazioni nel 2018) è rappresentato da suv e crossover. Quella della gamma Audi Q è una crescita costante che viene ora ‘rafforzata’ da un’ulteriore iniezione di vitalità grazie ad aggiornamenti delle motorizzazioni e dall’ampliamento delle dotazioni. Ne è un esempio il debutto in Italia della nuova motorizzazione 2.0 TDI da 150 Cv per Audi Q2 35 TDI abbinata alla trazione anteriore che diventa così la soglia d’ingresso della famiglia Q, con un listino che parte da 30.700 euro.

Il motore 2.0 TDI viene proposto in abbinamento con trasmissione manuale a 6 marce o automatica a doppia frizione S tronic a 7 rapporti, quest’ultimo una novità assoluta. Caratterizzato da due alberi di equilibratura e forte di attriti interni ridotti, il quattro cilindri in linea di 1.968 cc si avvale di circuiti di raffreddamento separati e dell’iniezione Common Rail con pressione massima di 2.000 bar. Grazie ai 150 Cv e ai 340 Nm di coppia erogati, Audi Q2 35 TDI scatta da 0 a 100 km/h in 8,5 secondi e raggiunge una velocità massima di 211 km/h, a fronte di un consumo combinato NEDC di 4,5 l/100 km e di emissioni di CO2 di 119 g/km. Optando per la trasmissione S tronic, i consumi si riducono a 4,4 l/100 km e le emissioni di CO2 a 116 g/km.

Dotazioni più ricche per Audi Q5, risultato primo suv premium d’importazione sul mercato italiano nel 2018. Nelle versioni Business, Business Sport, Business Design e S line plus, le dotazioni prevedono ora il raffinato sistema d’informazioni per il conducente con display a colori da 7 pollici ad alta risoluzione per la visualizzazione del tachimetro, dell’ora, del computer di bordo, della temperatura esterna, delle stazioni radio o del brano musicale in ascolto, del menu telefono, delle informazioni di navigazione, delle istruzioni relative ai sistemi di assistenza alla guida e dei suggerimenti per il cambio marcia. Non meno rilevante l’inclusione del sistema di ausilio al parcheggio plus, del supporto lombare elettrico a quattro vie per i sedili anteriori e del volante multifunzione plus a tre razze rivestito in pelle. Novità che agevolano la fruizione dell’Access Kit, forte dell’assistenza adattiva ai proiettori abbaglianti e dell’Audi pre sense basic, riducendone sensibilmente il costo (fino al 65%) così da favorire l’accesso ai pacchetti Audi Innovative.

Audi Q7, il suv full size punto di riferimento della categoria per ampiezza dell’abitacolo e capacità di carico – dopo aver rinnovato la gamma motori grazie all’introduzione dei V6 3.0 TDI con tecnologia mild-hybrid da 231 e 286 Cv condivisi con la famiglia high-end Audi – beneficia del rinnovamento delle versioni top di gamma Business plus e Sport plus. Nel primo caso Q7 propone ora la terza fila di sedili mentre nella seconda versione – protagonista delle vendite dello sport utility di Ingolstadt – l’auto si arricchisce sia della citata terza fila di sedili sia degli esclusivi cerchi in lega da 21 pollici con design a cinque razze doppie. Un upgrade che non incide sul listino della vettura, anzi offre un vantaggio, dato che Q7 50 TDI Quattro Tiptronic Sport plus vede il prezzo d’attacco ridursi di 400 euro.

Novità di rilievo, infine, anche per Audi Q8: lo sport suv dei Quattro Anelli accede al programma di personalizzazione Audi exclusive, punta di diamante della gamma di Ingolstadt. Sono ora disponibili pellami pregiati, finiture esclusive e inserti raffinati, realizzati con qualità e cura artigianali. Le combinazioni possibili con Audi exclusive sono virtualmente infinite, così da rendere unico ogni esemplare di Q8.

Rispondi