Prima Pagina>Motori>Auto: Grob investe in Italia, nuova fabbrica nel torinese
Motori

Auto: Grob investe in Italia, nuova fabbrica nel torinese

La Grob Italy continua a investire in Italia. L’azienda tedesca, che produce macchinari per lavorazione ad alta precisione e ha una divisione che fa componenti per l’auto elettrica, aprirà un fabbrica a Pianezza (Torino) dove sposterà l’attività di Buttigliera Alta: un investimento da 10 milioni e 60 dipendenti, 50 assunzioni in cantiere. La prima pietra è stata posata oggi, in una cerimonia con i dirigenti tedeschi, il presidente di Federmeccanica, Alberto Dal Poz e il sindaco di Pianezza Antonio Castello.
    “Questo stabilimento – spiega la Grob – permetterà di potenziare le attività in un settore importante come quello della mobilità elettrica”. Il polo Grob occupa un’area di 24 mila metri quadrati di cui 4.800 di area produttiva e 3.300 di uffici e servizi. “E’ una gran bella dimostrazione di collaborazione tra pubblico e privato, che farà nascere un grande stabilimento con prospettive di crescita. Torino e il Piemonte restano attrattivi per chi è alla ricerca di alta tecnologia”, sottolinea Dal Poz.

La Grob, fondata nel 1926 e guidata dalla omonima famiglia, con sede centrale a Mindelheim (Bavaria), comprende quindici sedi in tutto il mondo e cinque stabilimenti produttivi in Germania, negli Stati Uniti, in Cina, in Brasile e da poco anche in Italia con un totale di 6.900 dipendenti e con un fatturato di 1,5 miliardi di euro. “Sono orgoglioso – commenta il sindaco di Pianezza – per l’avvio dei lavori di realizzazione del nuovo stabilimento di questa importante azienda tedesca che vanta altre sedi in diverse parti del mondo. In un momento di grande difficoltà occupazionale, riuscire a portare aziende ad investire sul proprio territorio è un traguardo importante. Per tanti una opportunità di lavoro da cogliere”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *