“Una delle sfida” per sostenere la ripresa del settore automobilistico dopo l’emergenza sanitaria “è tenere viva, alta la creatività, l’entusiasmo di chi lavora intorno a noi. Quello che ci deve essere, da parte nostra, è la conoscenza dei nostri colleghi per tenere alto lo spirito del team è continuare a fare un bel prodotto. Ora c’è paura, stiamo lontani, lavoriamo da casa, ma per produrre le auto che nascono qui c’è bisogno di stare insieme”.

Lo ha detto Horacio Pagani, fondatore di Pagani Automobili, partecipando al convegno inaugurale di Motor Valley Fest Digital, una edizione 100% digitale.

Nel suo intervento, ha spiegato: “Il valore aggiunto è l’attività manuale che nasce dall’impegno delle persone: quello che monta il motore, quello che sistema la carrozzeria, quello che carteggia”.

Rispondi