Prima Pagina>Motori>Bando 5 mln incentivo acquisto auto ecologiche in Emilia Romagna
Motori

Bando 5 mln incentivo acquisto auto ecologiche in Emilia Romagna

Un bando da 5 milioni di euro per incentivare la sostituzione dei mezzi privati con autovetture di tipo ecologico: elettriche, ibride, a metano o a Gpl. Questa la nuova misura decisa dalla Giunta dell’Emilia-Romagna per il contrasto a smog e polveri sottili provocate dal traffico su gomma che prevede 3.000 euro di rimborso dalla Regione per auto elettriche e ibride e 2.000 euro per quelle a metano o Gpl oltre a uno sconto minimo del 15% sul prezzo di listino da parte dei concessionari.
    Nel dettaglio i cittadini emiliano-romagnoli con un Isee familiare fino a 35.000 euro potranno chiedere l’ecobonus online, a partire dal 15 febbraio e fino al 24 maggio. La domanda dovrà essere completata, entro il 31 maggio, con l’ordine di acquisto del mezzo mentre la liquidazione finale è prevista entro il 31 ottobre.
    La misura varata dalla Regione si affianca all”ecobonus fino a 10.000 euro per le piccole e medie imprese per l’acquisto di veicoli commerciali leggeri non inquinanti (oltre 300 le richieste dal lancio del bando da 4 milioni di euro del 15 novembre scorso); il contributo fino a 191 euro l’anno, per tre anni, pari al bollo auto, per chi acquista un’auto ibrida nuova nel 2019 (quasi 5.800 le richieste nel biennio 2017-2018) e il bus gratis in 13 città, di partenza e arrivo, per gli abbonati al servizio ferroviario regionale, una opportunità già colta da oltre 30.000 pendolari, studenti e lavoratori.
    “Manteniamo fede a un impegno che avevamo preso con i territori e gli emiliano-romagnoli – ha osservato in conferenza stampa il presidente della Regione, Stefano Bonaccini – : dare un aiuto ai cittadini e alle famiglie che intendono cambiare l’auto acquistandone una a basso impatto ambientale. Il nostro impegno passa concretamente per la mobilità elettrica, con la nascita di una rete pubblica di 1.500 colonnine di ricarica installate entro il 2020, quando in totale saranno 2.000 in tutto il territorio”.
    Inoltre, ha sottolineato l’assessore regionale ai Trasporti, Raffaele Donini “entro il 2021, arriveremo a mettere in circolazione oltre 800 autobus meno inquinanti mentre per quanto riguarda il trasporto ferroviario entro il 2019 entreranno in funzione 75 elettrotreni completamente nuovi entro quest’anno”.
    Il nuovo bando, ha evidenziato invece l’assessore regionale all’Ambiente, Paola Gazzolo, “arricchisce la politica regionale per un’aria più pulita, grazie al lavoro svolto in modo condiviso con i Comuni e le associazioni dei consumatori: un maxi-stanziamento che, secondo le nostre previsioni, permetterà di sostituire circa 2.000 auto inquinanti”. 
   

Rispondi