Prima Pagina>Motori>Bmw i8, previsto stop alla produzione nel prossimo aprile
Motori

Bmw i8, previsto stop alla produzione nel prossimo aprile

 

Dieci anni dalla presentazione al Salone di Francoforte dell’avveniristica concept (che curiosamente disponeva di un sistema ibrido con piccolo motore turbodiesel) e a soli sei anni dal lancio, la sportiva eco di Bmw i8 coupé e roadster, si appresta a uscire di scena. La Casa di Monaco ha infatti comunicato in alcuni mercati che non verranno più evasi gli ordini per la i8 acquisiti dopo la fine di febbraio, una procedura che – secondo quanto riporta il magazine britannico Autocar – farebbe immaginare uno stop alla produzione della sportiva ibrida di Bmw, attualmente costruita nello stabilimento di Lipsia.

La i8 era stata messa sul mercato come ‘fiore all’occhiello’ della nuova gamma di veicoli elettrici ed elettrificati denominati ‘i’, e caratterizzata da soluzioni costruttive molto sofisticate (come i primi fari laser in un modello di serie) e tali da giustificare un listino che oggi nel mercato italiano parte da 150mila euro. Nel 2018 le due varianti della i8, la coupé e la roadster, erano state sottoposte ad un restyling e ad un aggiornamento del sistema propulsivo ibrido plug-in, arrivando da 362 a 374 Cv.

L’uscita di scena della i8 permetterà a Bmw di concentrarsi sulla futura gamma dei modelli 100% elettrici, che comprende iX3 SUV compatti, la i4 berlina e i suv iX3 e iNext, e potrebbe trovare, entro i prossimi 5 anni, una logica erede in una nuova auto sportiva basata sulla Vision M Next presentata nel 2019.

Rispondi