Prima Pagina>Motori>Bmw: trimestrale in flessione, rischio multa antitrust Ue
Motori

Bmw: trimestrale in flessione, rischio multa antitrust Ue

 

La casa automobilistica tedesca Bmw ha reso noto che i suoi conti trimestrali sono minacciati dal rischio di una multa di oltre 1,4 miliardi di euro da parte dell’autorità per la Concorrenza Ue per accordi non consentiti con altri produttori tedeschi di automobili.

Il profitto netto della casa automobilistica di Monaco cadrebbe a 588 milioni di euro dall’ 1,88 miliardi di euro dello stesso periodo dell’anno precedente, circa un 74% in meno. I ricavi scenderebbero del 0,9% attestandosi a 22,5 miliardi di euro.

Tra le cause della scivolata nei conti del colosso bavarese dell’auto, oltre alla minaccia della multa, ci sono gli alti costi per le auto elettriche, l’aumento dei costi delle materie prime e le debolezze del mercato dell’auto.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *