Prima Pagina>Motori>Bosch sostiene progetto onlus Laureus alla Milano Marathon
Motori

Bosch sostiene progetto onlus Laureus alla Milano Marathon

Con l’aiuto di circa 200 collaboratori, Bosch riconferma la propria partecipazione alla Milano Marathon che si snoderà, domenica a partire dalle 9, lungo le strade della città. La multinazionale tedesca sarà presente alla diciannovesima edizione dell’evento running milanese per sostenere, nella staffetta non competitiva, con il team di ‘Allenarsi per il Futuro’ la Onlus Laureus Italia che si impegna, attraverso lo sport, a supportare i minori che vivono in contesti difficili.

Daniela Masseroni, campionessa olimpionica di ginnasta ritmica, Mike Maric, campione di apnea, Ivana Di Martino, runner professionista e il pilota Gianmaria Gabbiani sono gli sportivi che correranno alla Milano Marathon, insieme a oltre 40 team di collaboratori Bosch, per sostenere un’importante iniziativa della onlus Laureus: Sport Non Stop. Un crowdfunding con l’obiettivo di garantire un anno di sport in un centro sportivo, il supporto psico-pedagogico, l’assicurazione e un kit sportivo a 20 bambini meno fortunati. Il crowdfunding è attivo sulla piattaformaRete del Donofino al 30 giugno 2019.

Il 7 aprile sarà anche il World Health Day, la giornata mondiale della salute, perciò, presso lo stand Bosch e Laureus (Gate P5) ai Giardini Montanelli di Porta Venezia, 6 ragazzi del progetto #tuttiaifornelli, provenienti da diversi istituti alberghieri italiani, prepareranno per i maratoneti centrifugati sani e leggeri a base di frutta e verdura. Questo progetto, in collaborazione con la divisione del Gruppo BSH Elettrodomestici, rientra nelle iniziative di ‘Allenarsi per il Futuro’ per l’orientamento dei giovani al mondo del lavoro.

Rispondi