Le vendite di veicoli in Brasile sono diminuite dell’1,61% a gennaio rispetto allo stesso mese del 2019. Secondo il bilancio pubblicato dalla Federazione nazionale della distribuzione di veicoli a motore (Fenabrave), 298,4 mila unità sono state immatricolate nel primo mese di quest’anno, contro le 370,7 mila dell’anno scorso.

Rispetto a dicembre, la riduzione è stata del 19,5%. Le automobili hanno registrato il calo maggiore, con una riduzione del 5,62% delle immatricolazioni a gennaio rispetto al primo mese dell’anno scorso. Secondo Fenabrave, a gennaio sono state vendute 154.500 auto. Rispetto a dicembre, il numero rappresenta una riduzione del 28,1% delle vendite. Nell’ultimo mese del 2019 sono state vendute 215.200 auto.

Le motociclette hanno avuto un risultato positivo, con una crescita dell’1,08% delle vendite nel gennaio 2020 rispetto allo stesso mese del 2019. Nel primo mese dell’anno sono state immatricolate 91,7 mila unità. Anche i camion hanno registrato un aumento delle vendite, 3,66%, mentre gli autobus hanno mostrato una riduzione del 2,27% delle immatricolazioni.

Rispondi