Prima Pagina>Motori>Bridgestone acquisirà Tomtom Telematics
Motori

Bridgestone acquisirà Tomtom Telematics

Bridgestone, la più grande azienda di pneumatici al mondo con un fatturato pari a 29,2 miliardi di euro, ha siglato un accordo per acquisire l’olandese Tom Tom, fornitore numero uno di soluzioni e servizi digitali in Europa. Con questa operazione – che prevede il pagamento in contanti di 910 milioni di euro – Bridgestone potrà accelerare il suo viaggio verso la leadership nel settore delle soluzioni per la mobilità e, dalla combinazione delle offerte delle due aziende, amplierà la clientela per la vendita di pneumatici e soluzioni digitali. Nel comunicato congiunto, si spiega che “nuovi megatrend sociali, economici e tecnologici stanno spingendo il ritmo del cambiamento nel settore automobilistico e il futuro dei veicoli è connesso, autonomo, condiviso ed elettrico”. In tale contesto, Bridgestone ha identificato soluzioni di mobilità digitale e gestione delle flotte come priorità strategica. Ciò è rafforzato dalla crescente importanza delle flotte rispetto ai veicoli di proprietà individuale per il trasporto di persone e merci. L’aumento della domanda nel settore dei trasporti significa che proprietari e gestori di flotte devono massimizzare la produttività e ridurre al minimo il costo totale di proprietà. Questo investimento da parte di Bridgestone si basa su precedenti iniziative tendenti a rafforzare le capacità digitali nell’area EMEA. Nello specifico, l’azienda ha sviluppato funzionalità nella raccolta di dati da sensori, piattaforme e analisi. Ciò ha portato al lancio di una gamma di soluzioni e applicazioni digitali come Tirematics, Mobox, FleetPulse e Bridgestone Connect. TomTom Telematics, leader di mercato in un settore in crescita a due cifre – prosegue la nota – si inserisce strategicamente nella struttura di Bridgestone grazie alla base di utenti costituita da 860.000 veicoli di cui oltre due terzi sono commerciali, con un’offerta che include WebFleet e NextFleet. Le tecnologie sono basate sull’analisi dei dati e utilizzano una piattaforma aperta, scalabile, sicura e basata su cloud. Gestisce in media oltre 800 milioni di posizioni GPS, 3,3 milioni di viaggi e 200 milioni di messaggi in entrata ogni giorno. Bridgestone dispone di risorse per accelerare il business TomTom Telematics, in quanto può attingere al forte patrimonio di marca, alla ampia base di clienti, allo status di fornitore preferito in molti dei principali produttori e flotte di veicoli del mondo e ai 2.600 punti vendita in EMEA. Questo accordo apre prospettive di sviluppo per il Centro Tecnico Europeo Bridgestone di Castel Romano, che ospita il Digital Garage – la struttura più giovane del complesso in quanto è nata nel 2017 – e in cui lavorano una trentina di esperti di elettronica, informatica e meccatronica.

Rispondi