Prima Pagina>Motori>Cayenne Coupé, la risposta Porsche a X6 e GLE Coupé
Motori

Cayenne Coupé, la risposta Porsche a X6 e GLE Coupé

Porsche ‘raddoppia’ il portfolio Cayenne aggiungendo la nuova versione Coupé che punta ad attrarre un pubblico più giovane e dinamico rispetto al suv originale, con l’evidente obiettivo di rispondere all’offensiva sferrata da Mercedes e da Bmw rispettivamente con GLE Coupé e X6, ma anche all’interno del Gruppo Volkswagen con la recente Audi Q8. I punti forti del nuovo Cayenne Coupé si basano su linee più nitide con una sezione di coda riprogettata, uno spoiler posteriore adattivo, sedili della seconda fila individuali e un tetto panoramico in vetro fisso di serie (può essere sostituito come optional da un tetto in fibra di carbonio opzionale) per un aspetto che nel complesso è più atletico e dinamico. Il parabrezza anteriore e il montante anteriore sono meno profondi rispetto a quelli della Cayenne, grazie a un bordo del tetto più stretto al modello standard. Naturalmente sono stati ridisegnati parafanghi, montanti C e porte posteriori con linee che ‘allargano’ le spalle di questo suv coupé. Nel complesso, per effetto dei fianchi più muscolosi, la nuova Cayenne Coupé risulta più larga di 18 mm rispetto al suv di base. La riprogettazione del corpo vettura ha permesso di migliora la spaziosità del bagagliaio che offre un volume utile di 625 litri (550 nella Bmw X6 e 690 nella Mercedes GLE Coupé) che può arrivare a 1540 abbattendo i sedili, mentre nella Cayenne standard questi valori sono rispettivamente di 600 e 1510 litri. Come nella versione Turbo della Cayenne standard anche nella Coupé è presente uno spoiler adattivo sul bordo del tetto evidentemente adattato al nuovo design. Questo elemento fa parte del sistema Porsche Active Aerodynamics (PAA) e si ‘apre’ oltre i 90 all’ora aumentando la deportanza sull’asse posteriore. Per la nuova Cayenne Coupé sono disponibili tre pacchetti Sport Light, che includono tra l’altro le nuove ruote leggere GT Design da 22 pollici e, per la Cayenne Turbo Coupé, il sistema di scarico sportivo. Cayenne Coupé beneficia di tutti i punti salienti tecnici della terza generazione del suv sportivo Porsche, con sistemi innovativi e connettività completa. Tutte le Cayenne Coupe verranno forniti con il pacchetto Sport Chrono come equipaggiamento standard. ”La Coupé include tutti i particolari tecnici della Cayenne attuale – spiega Oliver Blume, CEO di Porsche AG – ma si distingue per la sua linea ancora più dinamica e per una serie di nuove caratteristiche tecniche che la rendono più innovativa, atletica ed emozionale”.

Al momento del lancio saranno disponibili due propulsori ad alte prestazioni: per la Cayenne Coupé il 6 cilindri turbo 3.0 da 340 Cv con una coppia massima di 450 Nm, e per la Cayenne Turbo Coupé il V8 4.0 biturbo da 550 Cv e coppia massima di 770 Nm. Il pacchetto Sport Chrono incluso nella dotazione di serie garantisce per la prima un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 6.0 secondi (5,9 con i pacchetti Sport Ultralight opzionali) con una velocità massima di 243 km/h. Per il modello top di gamma l’accelerazione da 0 a 100 km/h si realizza in 3,9 secondi con una velocità massima di 286 km/h. La nuova Porsche Cayenne Coupé può essere ordinata già da ora e sarà in vendita presso i Centri Porsche a partire dalla fine di maggio. I prezzi per il mercato italiano partono da 86.692,00 euro per Cayenne Coupé e 151.230,00 per la versione Turbo Coupé.

Rispondi