Dal 14 al 22 settembre è in programma la decima edizione del salone del Camper presso la Fiera di Parma, manifestazione italiana, seconda a livello europeo, nel settore del caravanning e del turismo en plein air. Il marchio Citroën è presente alla manifestazione con tre soluzioni per vivere l’outdoor in maniera originale e confortevole: SpaceTourer The Citroënist Concept, Adria Matrix Axess 670 SC e P.L.A. Siena 397, entrambi su base Citroën Jumper. Nel dettaglio, SpaceTourer The Citroënist Concept è fedele a 100 anni di storia di una marca popolare, che da sempre si pone l’obiettivo di rendere accessibile a tutti la mobilità e l’evasione. Il nome è un omaggio ai fan della marca, dalla quale eredita tutto il DNA: una silhouette grafica e di carattere, una promessa di mobilità nel totale comfort. Su base SpaceTourer, questo concept di camping car inedito propone un allestimento interno specifico sviluppato con Pössl. Permette a due persone di dormire a bordo, di caricare due bici e dispone di mobile ad uso ufficio, connesso. Compatto all’esterno (lunghezza: 4,95 m, larghezza: 1,92 m, altezza: 1,99 m), SpaceTourer The Citroënist Concept è maneggevole ed è il mezzo ideale nella vita di tutti i giorni e nel tempo libero. Due porte laterali scorrevoli elettriche e il lunotto posteriore apribile consentono libertà di movimento, inoltre l’altezza ridotta permette di entrare in tutti i parcheggi. Il posto di guida riprende tutte le qualità del modello di serie: comfort derivato dal programma Citroën Advanced Comfort, spaziosità a bordo, le più recenti tecnologie di aiuto alla guida e di connettività, come ad esempio: l’Head up Display a colori, l’Active Safety Brake, il sistema di navigazione Citroën Connect Nav, il Mirror Screen. Robusto e pratico, SpaceTourer The Citroënist Concept può contare sull’altezza dal suolo rialzata e sulla trasmissione integrale, disinseribile, realizzata dal partner Automobiles Dangel per uscire dai sentieri battuti, in qualunque stagione e indipendentemente dalle condizioni meteorologiche, mantenendo inalterato il comfort, la tenuta di strada e le prestazioni di SpaceTourer. La motorizzazione BlueHDi 150 S&S offre potenza e versatilità in qualunque momento. Dall’aspetto conviviale e nato per viaggiare, SpaceTourer The Citroënist Concept è totalmente allestito per vivere il quotidiano in libertà rimanendo sempre connessi. Sulla base di un allestimento realizzato da Pössl, primo costruttore europeo di furgoni allestiti come camping car, SpaceTourer diventa un vero camping car in grado di trasportare fino a 4 persone verso l’avventura. La trasformazione Campster by Pössl, contetto rialzabile, integra una grande zanzariera in tela traforata e contiene al suo interno una zona per dormire.

In configurazione “notte”, inquesta zona specifica posta sopra all’abitacolo, possono dormire due persone. Di giorno invece, per ottenere maggiore comodità, il tettolibera spazio in altezza e permette di stare in piedi.

La seconda proposta esposta sullo stand del Salone di Parma è Adria Matrix Axess 670 SC, realizzato in collaborazione con Adria-Mobil su base Citroën Jumper Furgone 36.5 L3 con motore BlueHDi 140 S&S. Omologato per cinque persone, offre 5 posti letto e misura 7,503 metri di lunghezza, 2,299 metri di larghezza e 2,810 metri di altezza esterna (prezzo a partire da 53.500 euro). Il Salone parmense rappresenta anche l’occasione per la presentazione della realizzazione di P.L.A. Camper, che vanta una lunga collaborazione con Citroën e che da quest’anno commercializza i veicoli sul mercato italiano solo con il brand Giottiline. Si tratta del Giottiline Siena 397 sviluppato su base Jumper Autotelaio 35 L3 con motore BlueHDi 140 S&S che si caratterizza per lo sfruttamento ottimale dello spazio abitativo interno, frutto della lunga esperienza dell’azienda senese, con la zona giorno ben separata dalla zona notte, dinette face to face, letto centrale con bagno e doccia separati. L’allestimento interno prevede, tra l’altro, sedili guida “captain chair” girevoli completamente e regolabili in altezza, un’ampia zona letto in posizione posteriore e una confortevole zona living arredata con legno di alta qualità e dotata di numerose soluzioni salvaspazio.

Omologato per quattro persone, offre 5 posti a tavola nella comoda dinette face to face e 4 posti letto. Il prezzo al pubblico del Giottiline Siena 397 parte da 47.800 euro.

Entrambi i camper esposti sullo stand sono equipaggiati con il motore BlueHDi 140 cv S&S, abbinato a cambio meccanico a 6 rapporti, omologato Euro 6.2D-ISC: in aggiunta, è disponibile anche l’abbinamento con il nuovo motore BlueHDi 165 cv S&S omologato Euro 6.2D-ISC, Turbo Diesel, 2.179 centimetri cubici di cilindrata, capace di erogare una coppia massima di 370 Nm a 1.750 giri/minuto.

Rispondi