Prima Pagina>Motori>Con Aprilia Racing Days 2019 in pista con RSV4, V4 e RSV4 RR
Motori

Con Aprilia Racing Days 2019 in pista con RSV4, V4 e RSV4 RR

Sulla scia del tutto esaurito ottenuto a ogni tappa lo scorso anno, tornano gli Aprilia Racing Days, eventi della durata di un giorno che permettono di provare in pista con istruttori qualificati le moto più emozionanti della Casa di Noale. Il programma 2019 prevede 27 appuntamenti, da inizio aprile a fine ottobre, articolati su tre circuiti: Imola, Cervesina e Vallelunga. Le moto a disposizione degli iscritti sono la RSV4 1100 Factory da 217 Cv, la naked Tuono V4 1100 Factory e la RSV4 RR. Oltre a cimentarsi in pista negli ‘Exclusive Ride’, nel corso di sei tappe i partecipanti potranno anche scegliere se seguire i corsi di guida della ‘Riding Academy’, per migliorare le proprie performance tra i cordoli, con la propria moto o con le V4.

Per poter partecipare bisogna iscriversi sul sito www.aprilia.com e scegliere una delle date disponibili. Sono già 400 gli iscritti tra i clienti del brand che hanno aderito prima dell’apertura ufficiale delle prenotazioni, attraverso la community Aprilia #bearacer Club.
Si comincia il primo aprile a Imola (135 euro a turno di 20 minuti), tappa finale sempre all’Enzo e Dino Ferrari il 28 ottobre. Il primo appuntamento nel Pavese, nell’impianto Tazio Nuvolari di Cervesina, è previsto per il 19 aprile (80 euro a turno di 15 minuti). Una sola la data programmata all’autodromo Piero Taruffi di Vallelunga, a Campagnano di Roma, il 17 ottobre (110 euro per due turni di 15 minuti).

Nel dettaglio, la formula Exclusive Ride, sottolineano dall’Aprilia, prevede “un trattamento da vero pilota e senza nessuno dei limiti di un normale test ride in circuito. Il tracciato è interamente riservato agli iscritti che saranno preceduti nel primo giro di pista dagli istruttori certificati FMI, disponibili a mostrare le traiettorie corrette e lo stile di guida adeguato”. Istruttori che a fine turno saranno a disposizione dei partecipanti per approfondimenti sulle tecniche di guida. L’iniziativa, ricordano da Noale, “include una hospitality con buffet di benvenuto, un box di assistenza tecnica ove potersi recare per chiedere suggerimenti tecnici o piccoli interventi sulle Aprilia V4 e un fisioterapista a disposizione per consigli sulla preparazione fisica per la guida in circuito”.

Rispondi