Fca Bank torna a dare un aiuto alla Croce Rossa Italiana partecipando al crowdfunding promosso da Crédit Agricole Italia a sostegno dell’iniziativa denominata “Il Tempo della Gentilezza”.

Un milione di euro – donato da Agos, Ca Italia, Amundi, Ca Vita, Ca Assicurazioni e dalle altre società del Gruppo – per assicurare un aiuto concreto contro l’emergenza Coronavirus e garantire assistenza psicologica, sanitaria e sociale a tutte le categorie che si trovano in una situazione di difficoltà. Grazie a questi fondi Croce Rossa Italiana allestirà un ospedale da campo con tutte le attrezzature necessarie, oltre all’acquisto di autoambulanze e veicoli speciali per il trasporto in sicurezza di emergenza.
   

Un’altra iniziativa, denominata “Il Tempo della Gentilezza”, sarà protagonista di un’ulteriore attività di raccolta fondi attraverso il portale CrowdForLife. Si tratta della consegna a domicilio di spesa e farmaci per le persone più fragili come gli over 65 e gli immunodepressi.
   

“In un momento così delicato per il nostro Paese, tutte le realtà del Crédit Agricole in Italia si sono unite per dare il loro contributo”, sottolinea Giampiero Maioli, responsabile del Crédit Agricole in Italia. “Grazie al contributo di Crédit Agricole – afferma il segretario generale della Cri Flavio Ronzi – siamo in grado di potenziare ulteriormente la nostra capacità di risposta all’emergenza Covid-19 e i servizi di assistenza domiciliare rivolti alle persone più vulnerabili”.

Fca Bank e la sua controllata Leasys hanno recentemente messo a disposizione della Croce Rossa Italiana una flotta di 300 vetture Fiat e Jeep e donato 5 ambulanze base Ducato Fiat Professional. “Fca Bank è orgogliosa di poter contribuire alle numerose iniziative promosse dal Gruppo Crédit Agricole a sostegno della Croce Rossa Italiana e di tutti i suoi volontari per affrontare e superare insieme questa emergenza il prima possibile” commenta Giacomo Carelli, ceo di Fca Bank.

Rispondi