Prima Pagina>Motori>Cupra ai nastri di partenza per il campionato Tcr Italy
Motori

Cupra ai nastri di partenza per il campionato Tcr Italy

CUPRA scende in pista con due vetture ufficiali nel campionato TCR Italy. Con un motore turbo di due litri che sprigiona una potenza massima di 350 CV (257 kW), sospensioni altamente regolabili e un solido differenziale meccanico, le CUPRA TCR sono un concentrato di tecnologia e potenza e, dopo la vittoria della passata edizione del TCR Italy, si apprestano a competere per raggiungere traguardi importanti anche nel Campionato 2019. La velocità massima di 267 km/h, la coppia massima di 420 Nm (2.00-5.000 giri/minuto) e l’accelerazione da 0-100 in soli 5,2 secondi sono i numeri che attestano l’anima sportiva delle CUPRA TCR, dotate di un sistema di cambio sequenziale a sei marce creato da SADEV, azionato attraverso leve sul volante al posto della classica leva del cambio. A potenza e rendimento si aggiunge inoltre un’unità di controllo elettronico con un software adattato per poter soddisfare il regolamento tecnico della stagione 2018.

Le due CUPRA TCR sfoggiano inoltre una nuova livrea con i colori ufficiali del marchio CUPRA: blu petrolio, rame e marmo, elementi materici che richiamano la forza e l’impetuosità della natura, nonché delle vetture di cui sono protagonisti. La Scuderia del Girasole by CUPRA Racing, guidata da Tarcisio Bernasconi, ha confermato l’iscrizione di due CUPRA TCR al Campionato, con al volante i compagni di team Salvatore Tavano e Matteo Greco.

”CUPRA è un marchio che nasce da una grande passione per le automobili e dall’esperienza accumulata nello sviluppo di vetture che, in questi anni, hanno saputo dimostrare potenzialità incredibili in pista come sull’asfalto. CUPRA Ateca, il primo modello lanciato dal nuovo marchio, è l’esempio perfetto per rendersene conto”, ha dichiarato Pierantonio Vianello, direttore CUPRA in Italia, in occasione dell’ufficializzazione della partecipazione del marchio alla nuova stagione TCR Italy 2019. ”Lo scorso anno ci siamo aggiudicati un titolo importante, ancor più dato che il nuovo marchio era al suo debutto nelle competizioni. Quest’anno lavoreremo per difendere il titolo e sono sicuro che i nostri piloti, Salvatore Tavano e Matteo Greco, lo faranno con grande determinazione e dimostrando la loro professionalità” ha aggiunto Vianello.

Dal prossimo 6 aprile al 20 ottobre, il Campionato conterà 7 fine settimana di gara che animeranno i più rinomati Circuiti italiani. Monza per la grande apertura, passando poi per Misano (17 – 19 maggio), Imola (21 – 23 giugno e poi 30 agosto – 1 settembre), Mugello (17 – 19 luglio), Vallelunga (13 – 15 settembre) e di nuovo Monza per il gran finale (18 – 20 ottobre). Il format di gara prevede nel corso del fine settimana due sessioni di prove libere, ciascuna di 25″, un turno di qualifiche (25″) e due gare (25″ + 1 giro). Per avvicinare il pubblico al motorsport e al mondo CUPRA, la scuderia ha previsto attività collaterali alle gare tra cui test drive, hot lap in pista e meet and greet con i piloti.

Rispondi