Prima Pagina>Motori>Da Brabus serie speciale della Mercedes Classe G da 800 Cv
Motori

Da Brabus serie speciale della Mercedes Classe G da 800 Cv

Con la 800 Widestar il preparatore tedesco Brabus ha portato al Salone di Ginevra una versione vitaminizzata nelle performance e nello stile della nuova Mercedes Classe G. Accreditata di una potenza massima di 800 Cv, la 4×4 della Stella dopo le cure dell’officina di Bottrop accelera da 0 a 100 km/h in soli 4,1 secondi e tocca i 240 km/h di velocità massima (autolimitata elettronicamente), rispettivamente 4 decimi in meno e 20 km/h in più rispetto alla G63 AMG di serie da 585 Cv da cui deriva (proposta in listino in Italia a 158.439 euro).

Generose appendici aerodinamiche, prese d’aria supplementari e maxi cerchi in lega monoblocco da 23 pollici sono il biglietto da visita di un’elaborazione di grande esclusività, arricchita internamente da soluzioni hi-tech, come il cruscotto digitale, e da altre di grande lusso, come i sedili con rivestimenti in pelle e Alcantara, con colori e tipi di cuciture a scelta del cliente.
Il cuore del progetto riguarda l’upgrade PowerXtra che ha interessato il motore: il V8 twin-turbo di 4,0 litri di Stoccarda è stato potenziato di 215 Cv e la sua coppia massima ha raggiunto il picco 1.000 Nm a meno di 3.600 giri. Il tutto è stato possibile grazie alla sostituzione delle due turbine originali con altre più grandi firmate Brabus, in grado di lavorare con pressioni sino a 1,6 bar. Gli interventi hanno riguardato anche la centralina di gestione del propulsore, ora affiancata da una CPU ausiliaria che controlla iniezione e boost.

La trasmissione a nove rapporti prevede paddle al volante in alluminio, per un utilizzo manuale sequenziale. L’assetto è stato rivisto e gli scarichi sono stati sostituiti con altri marchiati Brabus che assicurano anche una gestione del suono prodotto.
Più larga di 10 cm rispetto alla G standard, la 800 Widestar cela sotto i grandi archi passaruota delle ruote della generosa misura 305/35 R 23.

Rispondi