Prima Pagina>Motori>Dazi: Diess (Vw), 2-3 mld costi per noi se su auto al 25%
Motori

Dazi: Diess (Vw), 2-3 mld costi per noi se su auto al 25%

BERLINO – Nervi tesi in Germania, di fronte allo scenario dei possibili dazi americani sull’auto tedesca: oggi è il numero uno di Vw, Herbert Diess, ad affermare che questi comporterebbero fra 2 e 3 miliardi di euro di costi per il colosso di Wolfsburg.

“Sarebbe dura da digerire. Potrebbe costarci fra i 2 e i 3 miliardi, nel caso peggiore di dazi del 25%”, ha detto a Redaktionsnetzwerk Deutschland. “E questo avrebbe conseguenze anche per i dipendenti, una vera minaccia che cerchiamo di evitare con tutte le forze”.

Diess non ha voluto mostrarsi del tutto pessimista: “Abbiamo raggiunto dei progressi e la visita al presidente Trump con altri colleghi fu positiva”, ha affermato ricordando la missione alla Casa bianca dei top manager dell’auto tedesca di qualche mese fa. “Investiamo 800 miliardi di dollari nella fabbrica di Chattanooga e cooperiamo in modo molto stretto con le imprese americane Ford e Microsoft – ha concluso – e non per motivi politici, ma perché così vogliamo ampliare la nostra posizione sul mercato”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *