Prima Pagina>Motori>Ducati World Premiere 2020 in anteprima le novità dell’EICMA
Motori

Ducati World Premiere 2020 in anteprima le novità dell’EICMA

Sarà Claudio Domenicali, amministratore delegato Ducati Motor Holding ad accogliere domani mercoledì 23 ottobre – a partire dalle 11.30 – a RiminiFiera gli ospiti della Ducati World Première 2020. Lo farà presentando le grandi novità che la Casa motociclistica di Borgo Panigale ha preparato per il prossimo anno. Un mega-evento che coinvolge la stampa di tutto il mondo e che anticipa il Salone EICMA 2919 (in programma alla Fiera di Milano-Rho dal 7 al 10 novembre) e durante il quale le nuove moto Ducati saranno mostrate per la prima volta al grande pubblico.

Tanta l’attesa per queste novità, sulle quali Ducati mantiene un comprensibile riserbo, ma che, tuttavia, possono essere ‘immaginate’ grazie ad alcune anticipazioni che erano già state date dalla stessa Azienda. E’ il caso del nuovo Streetfighter V4, la super-naked tanto attesa dagli appassionati di tutto il mondo, in pratica una Panigale V4 spogliata delle carene, con manubrio alto e largo. Un vero gioiello da 178 kg di peso, con motore Desmosedici Stradale 1.100 cc da 208 Cv, una potenza ‘tenuta a bada’ da ali biplano e un pacchetto elettronico di ultima generazione. Streetfighter V4 dovrebbe dunque essere una combinazione di fattori e modifiche che a Borgo Panigale hanno definito ‘The Fight Formula’, che non mancherà di entrare nei desideri dei ducatisti e non solo. In mancanza di ulteriori anticipazioni ufficiali, non è difficile prevedere altre importanti e interessanti novità, sia tra le SBK che tra le moto più stradali, compresa la gamma Scrambler. Dovrebbe ripetersi, con molta probabilità, anche quanto era avvenuto nel 2018 con la presentazione di novità Ducati anche segmento delle e-mtb – le bici a pedalata assistita, in cui la Casa di Borgo Panigale è ufficialmente entrata dallo scorso anno.

Per non perdere questo evento – che non è aperto al pubblico – Sky Sport offrirà una diretta sul canale MotoGP 208, ma si potranno anche utilizzare il live streaming mondiale sul sito premiere.ducati.com e sui canali ufficiali Facebook e YouTube di Ducati, oltre che su Ansa.it/motori

Rispondi