Prima Pagina>Motori>Ferrari Limousine, pazza idea
Motori

Ferrari Limousine, pazza idea

Cosa avrebbe detto Enzo Ferrari se qualcuno avesse messo mano ad una delle sue Rosse, modificando in maniera irreversibile la carrozzeria e aggiungendo al suo interno qualche gadget per far felice il cliente? Non osiamo nemmeno immaginarlo, anche se una pallida idea ce la siamo fatta. Figuriamoci poi se una sua creatura fosse stata trasformata in una limousine stretch, cioè di quelle allungate come un elastico.

Advertisements
Eppure è ciò che ha realizzato Exotic Limo, un’azienda australiana con sede a Melbourne specializzata in questo genere di operazioni. Lo ha fatto con una Jeep Cherokee, con una Bentley e con molte altre automobili di serie. Le prende, le taglia, le allunga fino a farle diventare delle specie di lombrichi da affittare per matrimoni, anniversari, feste e festini di vario genere all’insegna del kitsch più sfrenato. Stessa sorte è dunque toccata a una Ferrari Modena del 2003, allungata di circa 8 metri per poter ospitare comodamente 9 persone (2 davanti e 7 dietro) e che detiene – stando a quanto afferma la Exotic Limo – il Guinness World Record della Ferrari più lunga e della limousine stretch più veloce al mondo. A parte infatti la carrozzeria e gli interni modificati, sotto il cofano ruggisce ancora con fierezza l’originario V8 da 3,6 litri e 400 cavalli in grado di farla scattare da 0 a 100 in meno di sei secondi e di farle raggiungere una velocità massima di 270 orari. Prestazioni di tutto rispetto, se si pensa che l’operazione di “allungamento” e l’aggiunta dei vari optional  ha comportato un aumento di quasi mille chili irispetto al peso originario di 1290 kg.  A proposito di optional, chiamarli così forse è un eufemismo. All’interno della Ferrarona i passeggeri possono godere di un bar, di vari televisori sparsi, di un’illuminazione a led sgargiante e di un sistema audio surround degno di una sala cinematografica. E per non farsi mancare nulla, gli sportelli si aprono ad ali di gabbiano.
“Grazie al lavoro di alcuni coraggiosi visionari, questa Supercar italiana è ora una limousine stretch dotata di tutta l’opulenza richiesta per questo genere di vetture”, spiegano alla Exotic Limo. “Incarna l’idea stessa della ricchezza e del successo, quando passa per strada la gente non può fare a meno di voltarsi a guardarla. Chi desiderava essere al centro dell’attenzione ha trovato ciò che cercava”.
In realtà l’azienda è andata oltre. Viste le richieste di altrettanti visionari che non si accontentavano di essere protagonisti della scena solo per il giorno del noleggio,, la Exotic ha messo la sua Ferrari Limo in vendita. Non costa neppure un’esagerazione, all’incirca 160.000 dollari australiani.
 

Advertisements

Fonte www.repubblica.it

Rispondi