Prima Pagina>Motori>Fiat Professional Talento, si lavora maglio con l’EcoJet 2.0
Motori

Fiat Professional Talento, si lavora maglio con l’EcoJet 2.0

Fiat Professional annuncia il debutto del model year 2020 di Talento, il veicolo commerciale previsto in numerose varianti (furgone a tetto basso e tetto alto, minibus trasporto persone, doppia cabina e pianale) che soddisfa ogni esigenza di trasporto professionale.

La maggiore novità è rappresentata dalla presenza di motori Euro 6d-Temp – così come richiesto dalle normative sulle emissioni – ma anche di nuovi interni e una connettività ancora estesa, confermando la sua leadership tecnica nel segmento per capacità di carico, compattezza e agilità. Miglioramenti, questi, che nel loro complesso contribuiranno a rafforzare il successo di Talento che, nei primi sei mesi dell’anno, ha segnato una crescita dei volumi di vendita del 13% rispetto allo stesso periodo del 2018.

Punto di forza del MY 2020 è il debutto del motore EcoJet 2.0 che rispetta la normativa Euro 6d-Temp e si caratterizza per una riduzione dei consumi fino all’11%, pur offrendo prestazioni migliorate rispetto al precedente motore 1.6. Disponibile con tre diversi livelli di potenza e coppia (120 Cv e 320 Nm; 145 Cv e 350 Nm; 170 Cv e 380 Nm) questo propulsore a gasolio è dotato di turbocompressore a geometria variabile che garantisce una guida più fluida e una maggiore elasticità già dalle basse velocità, con conseguente riduzione dei consumi.

Grazie al controllo elettronico, il nuovo turbocompressore dell’EcoJet 2.0 è in grado di adattare la fluidodinamica al regime del motore e allo stile di guida, per garantire in ogni momento la giusta sovralimentazione. Inoltre, il propulsore adotta la tecnologia SCR (Selective Catalytic Reduction), il sistema che abbatte le emissioni di NOx, iniettando una soluzione di AdBlue nei gas di scarico. Da notare che il motore EcoJet 2.0 affianca nella gamma del Talento MY 2020 il compatto 1.6 EcoJet Turbo da 95 Cv con S&S e 260 Nm, dotato anch’esso turbo a geometria variabile e tecnologia SCR.

All’interno, Talento MY 2020 garantisce il massimo confort e un’ottima ergonomia, grazie a tessuti robusti e sedili ben profilati, che assicurano una seduta confortevole a tutti i passeggeri, e la posizione ottimale del volante e dei comandi che rendono più rilassante e sicura la guida di tutti i giorni.

In particolare i nuovi interni Black sono stati rinnovati per creare un ambiente elegante e funzionale che bene si sposa con i numerosi vani portaoggetti presenti – la capienza totale dei vani è di 90 litri – e la pratico e intelligente soluzione Ufficio Mobile che include sedile centrale reclinabile, tavolino a scomparsa, schienale apribile con vano portaoggetti e tablette porta documenti.

Nella versione 2020 Talento continua ad offrire 2 diverse lunghezze, 2 altezze e 2 passi. Combinando questi elementi, il commerciale Fiat soddisfa tutte le esigenze per il trasporto leggero: da 5,2 a 8,6 m3 e con un peso complessivo compreso tra 2.800 e 3050 kg e un carico utile che può raggiungere i 1.266 kg. In dettaglio, l’apertura della paratia CargoPlus – che è collocata sotto i sedili dei passeggeri – permette ai professionisti di trasportare oggetti lunghi fino a 3,75 metri (4,15 m per l’allestimento a passo lungo).

La massima accessibilità è garantita anche dalla soglia del piano di carico a soli 552 mm da terra e dalla larghezza della porta scorrevole di 1030 mm (a 100 mm dal pavimento). Il volume di carico è di 5,2 m3 nell’allestimento a passo corto, 6 m3 in quello a passo lungo e addirittura 8,6 m3 in quello passo lungo e tetto alto. In termini operativi ciò significa che Talento MY 2020, anche nell’allestimento a passo corto, è in grado di trasportare 3 Euro pallet.

Con il debutto del model year 2020 è ora disponibile il nuovo dispositivo di infotainment Touch-Radio Nav da 7 pollici che include l’integrazione di Apple CarPlay e la compatibilità con Android Auto. Dotato di ingresso USB e sintonizzatore Radio DAB, il sistema offre anche funzione di navigazione e tecnologia Bluetooth per uso del telefono in vivavoce. Inoltre, Apple CarPlay fornisce indicazioni stradali ottimizzate a seconda delle condizioni del traffico e può essere usato per eseguire e ricevere chiamate, inviare e ricevere messaggi e ascoltare Apple Music, audiolibri e podcast restando sempre concentrati sulla strada. CarPlay è anche dotato di controllo vocale Siri ed è progettato appositamente per l’utilizzo alla guida. La compatibilità con Android Auto consente di non uscire dall’ecosistema Android nemmeno mentre si è al volante, ”proiettando” applicazioni e servizi sul display centrale. Il conducente può così utilizzare Google Mapso Waze per ottenere indicazioni stradali e inoltre accedere con facilità a musica, contenuti multimediali e alle principali app di messaggistica.

Rispondi