Prima Pagina>Motori>Giappone, frenata settore auto pesa su produzione industriale
Motori

Giappone, frenata settore auto pesa su produzione industriale

Continuano a farsi sentire le tensioni del commercio internazionale tra Cina e Stati Uniti sull’economia giapponese. Nel mese di marzo, in base ai dati del ministero dell’Economia, la produzione industriale ha fatto segnare un calo dello 0,9% rispetto al +0,7% del mese precedente; un risultato che porta il governo a modificare il giudizio sull’output da ‘fase stagnante’ ad ‘andamento debole’.

    A pesare sul dato sono principalmente la frenata del settore auto dal Nord America, e la flessione della domanda di macchinari per la fabbricazione di semiconduttori verso la Cina, e altri paesi asiatici. Secondo gli analisti l’economia giapponese potrebbe essere entrata in una fase recessiva già dal termine del 2018, complice l’indebolimento dell’export.

    Nell’indagine condotta dal ministero, tuttavia, le imprese manifatturiere si aspettano una ripresa della produzione del 2,7% in aprile e una progressione del 3,6% in maggio.   

Rispondi