Prima Pagina>Motori>Guidano al cellulare, pattuglia fa 44 multe in 7 ore a Prato
Motori

Guidano al cellulare, pattuglia fa 44 multe in 7 ore a Prato

Una pattuglia da record della polizia municipale a Prato: in sette ore ha fatto 44 multe per uso del telefono cellulare alla guida. Nei controlli fin qui effettuati, fermando e contestando nell’immediatezza l’infrazione, tra i conducenti sono stati individuati anche otto neo-patentati: oltre alla sanzione amministrativa di 165 euro, in questo caso la decurtazione dei punti passa da 5 a 10 a fronte di un’attribuzione iniziale di 20 punti quindi con seria probabilità di perdita totale del punteggio e di dover ripetere l’esame di idoneità tecnica.
    “Continueremo con i controlli perché è un comportamento troppo pericoloso – spiega il sindaco di Prato Matteo Biffoni – Purtroppo i numeri restano alti nonostante gli interventi continui della Municipale. Credo sia utile un inasprimento delle sanzioni previste dal Codice della strada. L’uso del cellulare è una cattiva abitudine diffusa, è necessario guidare con maggiore attenzione usando gli appositi dispositivi”.
    L’invio di un semplice sms o addirittura l’uso dei social distraggono dalla strada e costituiscono un serio pericolo, si ricorda dal Comune di Prato. È stato infatti calcolato che in particolare gli smartphone richiedono, per essere utilizzati anche solo per funzioni elementari, che lo sguardo dell’utilizzatore si concentri sullo schermo almeno per quattro secondi: alla velocità di 50km/h ciò significa guidare alla cieca per più di 50 metri.
   

Rispondi