Prima Pagina>Motori>Incidenti stradali calano, ma più vittime nei 3 mesi estivi
Motori

Incidenti stradali calano, ma più vittime nei 3 mesi estivi

Nei mesi di giugno, luglio ed agosto di quest’anno, Polizia di Stato e Carabinieri sono intervenuti su 20.205 incidenti stradali, contro i 19.795 nel 2018. Il numero delle vittime è salito da 516 a 521, mentre le persone ferite sono passate da 14.385 a 14.533. Sono i i dati di Viabilità Italia.
    Nella stagione estiva il Centro di coordinamento nazionale in materia di viabilità ha registrato una certa variazione delle abitudini di viaggio con una maggiore attitudine a pianificare gli spostamenti in maniera più consapevole. Le famose partenze intelligenti, insomma. Ciò si è manifestato, in base alle prime informazioni disponibili, attraverso una maggiore ripartizione del traffico nel corso dell’intera estate, non solo con partenze più scaglionate nei giorni a ‘bollino rosso’ e ‘nero’, ma anche con flussi consistenti, e superiori a quelli dello scorso anno, nei giorni feriali.

Rispondi