Prima Pagina>Motori>India: mercato auto in caduta libera, -23,55%
Motori

India: mercato auto in caduta libera, -23,55%

(ANSA) – NEW DELHI, 10 SET – Vendite automobilistiche in caduta libera in india: secondi i dati resi noti dalla SIAM, la federazione delle aziende automobilistiche indiane, nello scorso mese di agosto il mercato ha registrato un calo del 23,55%, il peggiore mai registrato da quando la federazione ha iniziato a tenere il conto nel 1997. Nel segmento delle auto private, agosto è stato il decimo mese consecutivo di calo ed il peggiore degli ultimi vent’anni.

Preoccupazione anche per il settore delle due ruote, che hanno segnato un -22,24%. Per sostenere le vendite i produttori hanno chiesto al ministro delle Finanze del governo federale di ridurre al 18% la GST, (Goods and services tax), che grava per il 28%. Secondo gli esperti, però, la riduzione è improbabile. La questione sarà affrontata nel prossimo meeting del Gst council, l’organismo di controllo del gettito fiscale, già in agenda per il 20 settembre; ma poiché il governo deve trovare il modo di aumentarlo è improbabile che possa alleggerire la tassa sui veicoli. Il ministro delle Finanze Anurag Thakur ha già suggerito ai produttori automobilistici di presentare la loro richiesta anche ai ministri delle finanze dei vari stati, che fanno parte del consiglio del Gst. Negli ultimi dieci mesi, tutte le case automobilistiche indiane hanno tagliato la produzione e tenuti chiusi gli stabilimenti per numerosi giorni ogni mese, creando un clima di insicurezza tra i dipendenti. (ANSA).

Rispondi