Prima Pagina>Motori>“Insieme per Vincere”… si può!
Motori

“Insieme per Vincere”… si può!

E’ bastato un giorno per trasformare il reparto di Neuropsichiatria Infantile dell’Ospedale di Desio in uno stadio, con il pavimento trasformato in campo da calcio. Gli “operai”? Per la gioia dei bambini ammalati, i giocatori del Monza Calcio.

Inaugurato un nuovo progetto di Corporate Social Responsibility (CSR), “Insieme per vincere”, che vede Kia Motors Company Italy, A.C. Monza e l’Ospedale di Desio unire le forze per

Advertisements
donare ai bambini meno fortunati di Monza e provincia momenti di divertimento e spensieratezza.

Advertisements

L’annuncio è avvenuto lo scorso 14 febbraio alla presenza di Giuseppe Mazzara, direttore marketing e comunicazione di Kia Motors Company Italy, dell’Amministratore Delegato di A.C. Monza, il senatore Adriano Galliani, mentre l’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Monza era rappresentata dal direttore generale Mario Alparone, dal direttore socio-sanitario Gianluca Peschi e dalla dottoressa Renata Nacinovich, direttore della struttura di Neuropsichiatria Infantile.

Questo progetto, che rafforza l’impegno di Kia Motors Company Italy nell’ambito CSR, si concretizza con l’umanizzazione degli spazi di attesa dell’UONPIA, una realtà d’eccellenza della neuropsichiatria sul territorio di Desio sotto l’egida della ASST di Monza. Inoltre, “Insieme per vincere” rappresenta un ulteriore segno di vicinanza di A.C. Monza al suo territorio e ai monzesi, un gesto concreto di supporto alla comunità.

Un’iniziativa che combina le potenzialità di Kia Motors Company Italy e A.C. Monza con l’obiettivo comune di far sentire la propria vicinanza ai bambini sfruttando il potente canale sportivo. Pertanto, con la speranza che il calcio possa portare un po’ di gioia e luce ai bambini meno fortunati, Kia Motors Company Italy e A.C. Monza hanno portato questo sport dentro le mura dell’Unità Operativa di Neuropsichiatria e Psicologia per l’Infanzia e l’Adolescenza grazie alle decorazioni delle pareti a tema e all’introduzione di alcuni giochi e gadget sportivi che consentano momenti di svago altrimenti impossibili per i bambini.

Tale iniziativa consente a Kia Motors Company Italy e A.C. Monza di dare un proprio contributo all’impegno costantemente profuso dall’UONPIA e dall’Ospedale di Desio a supporto dei bambini.

“Siamo molto felici di poter dare il nostro piccolo contributo a una causa tanto importante per il territorio di Monza e Brianza; ancor più se con questo gesto a beneficiare sono i piccoli pazienti dell’ UONPIA – spiega Giuseppe Mazzara – Ogni anno Kia è molto attenta a non far mancare il proprio sostegno a realtà virtuose attive nel campo della solidarietà e anche per il 2020 questo non è che l’inizio di un anno che si preannuncia molto importante sotto questo punto di vista”.

Di seguito il commento dell’Amministratore Delegato di A.C. Monza Adriano Galliani: “Ringraziamo il nostro main partner Kia Motors Italia per averci coinvolto in questo progetto che si sposa perfettamente con i valori di A.C. Monza. Con questa iniziativa andiamo a rafforzare ulteriormente il nostro rapporto con la provincia di Monza e Brianza fiduciosi che i nuovi allestimenti a tinte biancorosse possano portare sorrisi ai piccoli pazienti dell’ospedale”.

“Rendere più gradevole l’ambiente in cui si ricevono le cure – conclude il Direttore Generale della ASST di Monza Mario Alparone – può contribuire a ricreare un luogo più familiare, restituendo ai piccoli pazienti l’aspetto terapeutico sotto forma di aspetto “ludico”. Mi associo ai ringraziamenti a Kia Motors Italia e ad A.C. Monza per aver scelto la ASST di Monza per questo importante progetto”.

Rispondi