Prima Pagina>Motori>Italia-Cina: accordo Sace-Simest e Export-Import Bank China
Motori

Italia-Cina: accordo Sace-Simest e Export-Import Bank China

 

(ANSA) – MILANO – Un accordo di scambio di informazioni e collaborazione sará siglato da Sace-Simest e la Export-Import Bank of China al termine dell’Italy-China Financial Forum a Milano.

L’amministratore delegato di Sace-Simest, Alessandro Decio, ha evidenziato che si sta “lavorando anche a un’altra intesa nel paese asiatico, quella con l’import agent cinese Sumec. Abbiamo già firmato un accordo a marzo in occasione della visita del presidente cinese. L’idea è che loro ci presentano aziende cinesi che vogliono acquistare macchinari italiani, li assistono nella procedura di acquisto, e noi concediamo finanziamenti come credito fornitore o come credito acquirente”.

Una seconda ipotesi è che si “possa pensare di fare un finanziamento a questo import agent perché possa comprare il macchinario italiano e poi farlo acquistare alle Pmi cinesi. Noi stiamo firmando accordi di collaborazione che diventano sempre più concreti e in parallelo abbiamo iniziato anche a fare operazioni”.

Rispondi