Prima Pagina>Motori>Jaguar Land Rover, perdite per quasi 4 miliardi
Motori

Jaguar Land Rover, perdite per quasi 4 miliardi

Brutto colpo per Jaguar Land Rover, storico marchio britannico dell’auto da qualche anno di proprietà del colosso indiano Tata: l’azienda ha infatti dichiarato oggi perdite per 3,4 miliardi di sterline, circa 3,9 miliardi di euro, a conclusione dell’ultimo trimestre del 2018.
    A pesare sono stati la revisione al ribasso del valore degli impianti e l’andamento degli investimenti, come ha spiegato l’amministratore delegato Ralf Speth, sottolineando un buon trimestre di vendite nel Regno Unito e in Nord America, non in grado di compensare tuttavia la frenata sul mercato cinese: indicata come la causa fondamentale del momento no, più che non le incertezze legate al possibile impatto della Brexit.
    In totale negli ultimi 3 mesi dell’anno appena concluso, l’azienda ha venduto oltre 144.000 veicoli, 10.000 in meno rispetto allo stesso periodo del 2017, con ricavi per 6,2 miliardi di sterline rispetto a 6,3. Speth – che ha già annunciato da qualche tempo un piano di riorganizzazione con il taglio di alcune migliaia di posti di lavoro – ha indicato fra le sfide del mercato attuale pure i contraccolpi sulle imprese delle nuove regole europee anti-inquinamento sul diesel.(ANSA).
   

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *