Prima Pagina>Motori>Keith Rankin alla guida di Avis Budget Group
Motori

Keith Rankin alla guida di Avis Budget Group

Il manager sudafricano Keith Rankin è il nuovo presidente per la regione internazionale di Avis Budget Group. La società statunitense, specializzata nel noleggio di veicoli e nella fornitura di servizi per la mobilità, conta 30.000 dipendenti e oltre 11.000 uffici in 180 Paesi del mondo.

Con una nota, dalla multinazionale di Parsippany, nel New Jersey, ne è stata ufficializzata la promozione nel ruolo che sino allo scorso 14 giugno è stato occupato da Mark Servodidio.

Nella nuova qualifica, il quarantanovenne di Paarl, avrà la responsabilità dei mercati europeo, medio orientale, africano, asiatico e australiano. Nato nel 1970 in una cittadina situata a circa 60 km da Città del Capo, Rankin si è laureato alla Stellenbosch University ed è entrato nel gruppo Avis nel 1998, cominciando dal settore finanziario. Nel 2000, è stato coinvolto nell’acquisto di aziende Avis in Norvegia e Svezia, nel 2004 è stato nominato Chief Executive di Avis Car Rental Southern Africa. Sempre in Sud Africa, nel 2014 è diventato CEO della divisione automotive di Barloworld, partner licenziatario di Avis Budget Group, qualifica che ha mantenuto sino alla recente promozione.

Barloworld è un distributore dei principali brand globali, fornisce noleggio integrato, fleet management, supporto al prodotto e soluzioni logistiche. Avis Budget Group offre i suoi servizi di noleggio auto in modo diretto principalmente in Nord America, Europa e Australia e opera tramite licenziatari nelle altre parti del mondo.

Tramite il marchio Zipcar gestisce il network più grande al mondo nel car sharing, con oltre 1 milione di iscritti. In merito agli obiettivi legati al suo nuovo incarico, Rankin ha chiarito: “Il mondo della mobilità sta cambiando, accentuato dal progresso della tecnologia e dalla necessità del consumatore di vivere un’esperienza sempre più su misura e personalizzata.

In tutta la regione internazionale, e in tutto il mondo, ci stiamo trasformando come azienda non solo per far parte di questo cambiamento, ma per avere una voce autorevole nel futuro della mobilità. Stiamo rendendo la customer journey più trasparente, conveniente, personalizzata e senza interruzioni.

Dalle nostre app mobili Avis e Zipcar alle auto connesse e nuove offerte e processi, ci concentriamo sul fornire mobilità on-demand dove e quando serve. Sono entusiasta di far parte del Gruppo mentre continuiamo a lavorare per rendere queste innovazioni realtà”.

Rispondi