(ANSA) – GENOVA, 12 FEB – Più potente e colorato con un inedito design ispirato al fratello maggiore Beverly, molto pratico e multimediale per strizzare l’occhio anche ad una clientela giovane e sportiva. Parte da Genova la nuova sfida targata Piaggio allo strapotere Honda SH nel settore degli scooter da città e poco fuori porta in Italia: tra le strette e tortuose strade dell’esclusivo quartiere Nervi è stata lanciata la nuova generazione Medley, classe di mezzo tra il piccolo Liberty e il grande Beverly. Un ottimo compromesso per chi vuole un mezzo scattante, accattivante e al passo coi tempi che corrono a cominciare dalle nuove forme che puntano tutto sulla sportività: il frontale è stato totalmente ridisegnato, così come il manubrio, che accoglie il nuovo proiettore anteriore full LED e un’inedita strumentazione LCD digitale.

Altra grande novità il propulsore: sul nuovo Medley debutta l’ultima evoluzione della famiglia di motori Piaggio i-get, nelle cilindrate 125 e 150 cc: entrambi raffreddati a liquido, con distribuzione a 4 valvole e iniezione elettronica, erogano rispettivamente 11 e 12,1 kW, risultando tra i più potenti della categoria. Importante e probabilmente azzeccata l’evoluzione sul fronte della connettività, autentica prima volta nel segmento degli scooter medi a ruota alta: attraverso il sistema Piaggio Mia (proposto di serie sulla versione S) è possibile collegare il proprio smartphone al veicolo via Bluetooth e gestire le telefonate, i comandi vocali e la musica tramite la strumentazione e i comandi al manubrio. C’è poi una App dedicata, scaricabile su App Store o Google Play per visualizzate tutte le notifiche relative alle chiamate in entrata e ai messaggi e per godere appieno di tutte queste funzionalità: la piattaforma multimediale consente di visualizzare sullo smartphone una serie di informazioni sul tragitto fatto e sullo stato di funzionamento del mezzo, oltre a un comodo sistema di salvataggio della posizione allo spegnimento del quadro che agevola il ritrovamento dello scooter nelle aree più caotiche delle città. Piaggio Medley propone come accessorio uno speciale casco Jet che integra al proprio interno auricolari e interfono bluetooth. Dotato di serie della funzione “Start & Stop”, che, gestendo lo spegnimento del motore durante le soste, contribuisce al contenimento dei consumi, delle emissioni, e di ABS a due canali, Piaggio Medley vanta un equipaggiamento di solito esclusivo di scooter di classe superiore.

Al centro del manubrio, anch’esso ridisegnato, campeggia un altro elemento distintivo rappresentato dal nuovo proiettore anteriore a LED, che incrementa sensibilmente la visibilità, a tutto vantaggio della sicurezza attiva. e anteriore e posteriore. In un mix di stile e funzionalità, il manubrio accoglie anche la nuovissima strumentazione LCD completamente digitale: il display, al centro del quale sono ben visibili tachimetro digitale e scala del contagiri, consente di visualizzare temperatura dell’aria, orologio digitale, indicatori del livello carburante e della temperatura del liquido di raffreddamento, icona pericolo ghiaccio, icona cavalletto laterale abbassato, icona “service”, oltre a una ricca serie di informazioni di viaggio. Il controscudo è dotato di un vano porta oggetti dove si trova una presa USB, utile per la ricarica dello smartphone. Il posteriore, particolarmente slanciato, mantiene dimensioni contenute nonostante il grande vano di carico sottosella dalla capacità di ben 36 litri, in grado di accogliere due caschi integrali, davvero eccezionale per un ruota alta. Un tale risultato è ottenuto grazie alle forme della coda ben concepite e al riposizionamento del serbatoio del carburante al centro della pedana. Una soluzione che ha incrementato la capacità di carico del vano portacaschi fornendo ulteriori vantaggi quali la possibilità di effettuare il rifornimento senza scendere dalla sella e una migliore guidabilità su strada, per via di una migliore centralizzazione delle masse. Ai colori della versione classic quali Bianco Luna e le due tinte metallizzate Nero Abisso e Blu Orione si aggiungono quelli della linea sport il Grigio Materia e il Nero Meteora.

Grazie alle nuove motorizzazioni sono garantiti ampi intervalli nei tagliandi di manutenzione. La sostituzione di lubrificanti e filtri si effettua ogni 10.000 km e la regolazione del gioco valvole addirittura ogni 20.000 km. Quanto costa tutto questo? Si va dai 3.399 euro del Medley 125 classic ai 3.699 del Medley 150 S. Il sistema Piaggio Mia è proposto come accessorio sulla versione classic al prezzo di 196 euro.

Rispondi