Prima Pagina>Motori>Maserati, CEO Wester conferma investimenti e lavoro a Modena
Motori

Maserati, CEO Wester conferma investimenti e lavoro a Modena

Fca riafferma la missione strategica dello stabilimento di Modena, città in cui è presente da 80 anni. Lo ha fatto oggi confermando – in un incontro tra il Ceo di Maserati Harald J. Wester, l’assessore alle attività produttive della Regione Emilia Romagna Palma Costi e il sindaco di Modena Gian Carlo Muzzarelli – l’aggiornamento, dal prossimo autunno, delle linee produttive, che saranno dedicate ”alla costruzione di particolari vetture sportive ad alte prestazioni”.

Come precisa un comunicato della Casa del Tridente, questa operazione – che tutelerà l’occupazione a Modena – ”esalterà il know-how e l’esperienza acquisita negli anni dagli addetti alla produzione di queste vetture, che richiedono uno specifico ciclo di lavorazioni; un reale connubio tra artigianalità e innovazione, cura dei dettagli fin nei minimi particolari e attenzione alla qualità, per realizzare prodotti unici ed esclusivi in grado di rappresentare il meglio del Made in Italy nel mondo”.

In autunno è previsto l’inizio dei lavori di aggiornamento delle attuali linee di produzione che verranno totalmente rinnovate e, nel primo semestre del prossimo anno, saranno realizzate le prime vetture preserie di un nuovo modello a marchio Maserati, una vera sportiva che ben rappresenta l’indole del marchio del Tridente. Nell’incontro odierno Wester ha quindi confermato il ruolo centrale dell’impianto di via Ciro Menotti nel piano industriale 2018 – 2022 di Maserati, assicurando ”continuità produttiva, oltre agli investimenti dedicati al rinnovamento e aggiornamento delle attuali linee di produzione in vista dell’arrivo dei nuovi modelli”.

Rispondi