Prima Pagina>Motori>Mercedes AMG svela il suv sportivo GLE 53 4Matic+ da 435 Cv
Motori

Mercedes AMG svela il suv sportivo GLE 53 4Matic+ da 435 Cv

 La Stella a Tre Punte farà debuttare al Salone di Ginevra l’inedita variante AMG 53 4Matic+ del suo suv GLE che utilizza una variante ‘hot’ del 6 cilindri in linea 3.0 con doppio turbo, accreditato di una potenza di 435 Cv, di una coppia massima di 520 Nm e di un consumo combinato di 9,3 litri per 100 km e 212 g/km di CO2 emessa. L’obiettivo è fare concorrenza ai modelli più sportivi del segmento – come Maserati Levante che arriva a 590 Cv e Lamborghini Urus da 650 Cv – e a quelli più elitari, come Bentley Bentayga o Rolls-Royce Cullinan, sfruttando però un motore più piccolo e meno inquinante rispetto ai tradizionali V8 di AMG.

Il segreto delle superprestazioni di questa moderna unità a benzina – che scatta da 0 a 100 in soli 5,3 secondi – sta nella doppia elettrificazione: quella della sovralimentazione aggiuntiva con compressore elettrico e quella con sistema EQ Boost a 48 Volt, integrato nella trasmissione. Grazie a queste sofisticate tecnologie, il 6 cilindri AMG della GLE 53 4Matic Plus supera di gran lunga le prestazioni del modello precedente, sia in termini di output che di prontezza di risposta. Nel primo caso l’EQ Boost aggiunge 21,5 Cv quando funziona da motore elettrico ‘di spinta’ e ben 250 Nm di coppia massima (che arriva quindi a 770 Nm) mentre con il compressore elettrico, che non è mosso dai gas di scarico ma da un suo motorino, si ovvia al problema del turbo lag, cioè del ritardo nella risposta dell’impianto quando i gas non sono sufficientemente veloci.

”In quanto inventori dei suv prestazionali – ha commentato Tobias Moers, CEO di Mercedes-AMG GmbH – è importante che la nuova generazione di GLE sia sempre al vertice per innovazione, dinamica di guida, individualità e design. Con il nuovo Mercedes- AMG GLE 53 4Matic + offriamo ai nostri clienti più potenza rispetto al modello precedente e la nostra tecnologia a trazione integrale completamente regolabile”. Il nuovo suv prestazionale della Stella a Tre Punte monta infatti una trasmissione AMG Speedshift TCT a 9 nove rapporti, combinata con l’innovativo sistema di trazione integrale ‘evoluta’ AMG Performance 4Matic+ che consente un controllo elettronico completo della coppia inviata a ogni ruota. Il tutto è completato dal sistema di gestione attiva dell’assetto AMG Ride Control+ con sospensioni pneumatiche che sono molto più efficaci rispetto alle precedenti a funzionamento idraulico. 

Rispondi