Prima Pagina>Motori>Mercedes nuova GLA: più alta e più corta rispetto al passato
Motori

Mercedes nuova GLA: più alta e più corta rispetto al passato

”Un’auto diversa merita una presentazione diversa”. Così il numero uno di Mercedes Benz, Ola Källenius, ha iniziato la world première della nuova GLA. Una presentazione digital con un palco universale ”come universale è questo modello adatto ad ogni tipo di pubblico”. Ordinabile dalla prossima primavera, nuova GLA si presenta con più carattere, maggiore spazio e più sicurezza. Rispetto al passato cresce in altezza di dieci centimetri ma è più corta di un centimetro e mezzo. Cosa che si traduce in maggiore abitabilità interna con più spazio per la testa per gli occupanti dei sedili anteriori molta più libertà per le gambe per i passeggeri dei sedili posteriori.

Nuova GLA completa l’attuale generazione di compatte Mercedes-Benz come ottavo modello della gamma. La nuova versione compie un passo in avanti sul terreno della sicurezza con i suoi sistemi di assistenza alla guida che aiutano attivamente il conducente. Il pacchetto sistemi di assistenza alla guida è stato ampliato e adesso comprende, per esempio, la funzione assistenza di svolta, la funzione corridoio di emergenza, il sistema di prevenzione degli urti laterali in presenza di ciclisti o veicoli che si avvicinano e l’avvertimento che segnala le persone sulle strisce pedonali. GLA è in grado di reagire quando non lo fa il guidatore. Il sistema di assistenza alla frenata attivo interviene in molte situazioni con una frenata autonoma per scongiurare una collisione o mitigarne la gravità. Fino a circa 60 km/h il sistema frena per evitare anche veicoli fermi o pedoni che stanno attraversando. A seconda della situazione, fino a 50km/h di velocità può addirittura evitare collisioni. Con i sistemi di assistenza di ultima generazione che aiutano attivamente il guidatore, l’intuitivo sistema di Infotainment MBUX e la gestione comfort dei programmi ENERGIZING, nuovo GLA racchiude in sé tutti i punti di forza dell’attuale generazione di compatte Mercedes-Benz.

Esteticamente la linea è pulita e le dimensioni compatte accentuano il carattere sportivo. La mascherina del radiatore ripropone le aperture di altri modelli suv Mercedes-Benz e dispone di una lamella e di una Stella centrale. Secondo la tradizione del marchio, i fari rivelano al loro interno alta qualità e grande cura per i dettagli e la precisione. La plancia portastrumenti è composta da un unico corpo di base. La sezione rientrante di fronte al guidatore alloggia l’unità indipendente degli schermi, offerta in tre configurazioni: la prima prevede due display da 7 pollici (17,78 cm), la seconda un display da 7 pollici e uno da 10,25 pollici (26 cm) e la terza una variante widescreen con due display da 10,25 pollici. Nella rientranza del lato passeggero si trova invece un elemento decorativo.

GLA attinge alla squadra di motori a quattro cilindri, benzina e diesel, completamente rinnovata per la nuova edizione delle serie compatte. Rispetto alla generazione precedente, i propulsori si distinguono per la potenza specifica nettamente incrementata, l’efficienza migliorata e le emissioni ridotte. È già in preparazione un modello a zero emissioni locali con trazione ibrida plug-in di terza generazione (che garantirebbe, secondo quanto dichiarato dalla casa un’autonomia di 70 km in full electric).

Tra le motorizzazioni a benzina, il modello di base è l’M 282 da 1,33 litri di cilindrata di GLA 200. Per garantire un funzionamento efficiente a carico parziale, questo motore dispone dell’esclusione dei cilindri. L’estremità superiore è caratterizzata dalla Mercedes-AMG GLA 35 4MATIC (consumo di carburante combinato 7,5-7,4 l/100 km; le emissioni di CO2 combinate 171-170 g/km)1 con 225 kW (306 CV). Il motore turbo da 2,0litri vanta un’ottima capacità di ripresa (400 Nm di coppia massima a partire da 3.000 giri/min), una buona progressione e un inconfondibile suono del motore.

Rispondi