Prima Pagina>Motori>Michelin Uptis su GM Bolt EV primo modello con gomma-fachiro
Motori

Michelin Uptis su GM Bolt EV primo modello con gomma-fachiro

E’ Chevrolet Bolt EV, la compatta 100% elettrica del Gruppo GM, l’auto che in questo momento sta collaudando Michelin Uptis – l’innovativa gomma-fachiro senza aria (è autoportante) che non teme chiodi da 10 cm e che riduce drasticamente l’impatto sull’ambiente legato allo scarto di pneumatici ancora nuovi che vengono eliminati perché forati o tagliati. Bolt EV potrebbe dunque essere il primo modello a ‘cavalcare’ questo cambiamento che, a fronte di un minimo impatto estetico, eliminerà la necessità di portare a bordo una ruota di scorta o un kit di riparazione (peso risparmiato) e permetterà a parità di ingombri eterni di disporre di abitacoli e bagagliai più spaziosi. Questa nuova tecnologia che elimina l’aria e rivoluziona il sistema ruota-battistrada, denominato Uptis (Unique Tyre Puncture-Proof System) è stata presentata ieri a Montreal da Michelin durante il vertice per la mobilità sostenibile Movin’On. GM ha confermato, durante la conferenza stampa, che intende sviluppare questa soluzione lavorando fianco a fianco con Michelin e che intende introdurla sui veicoli passeggeri già nel 2024.

La tecnologia ‘airless’ rende il prototipo Uptis insensibile alle forature, alle perdite di pressione e ai danni da urti contro cordoli e sassi. Ciò significa – lo ha ribadito Michelin – che Uptis offre un potenziale significativo per ridurre l’uso di materie prime e rifiuti, e che è quindi in grado di contribuire al progetto di GM per un mondo con zero incidenti, zero emissioni e zero stress.

Rispondi