Prima Pagina>Motori>MINI Challenge,da Monza al via l’ottava edizione del contest
Motori

MINI Challenge,da Monza al via l’ottava edizione del contest

E’ partita l’ottava stagione del campionato monomarca MINI Challenge. 
Organizzato da MINI Italia, il challenge scalda i motori per una nuova stagione. Due categorie di vetture, numerosi piloti e team e sei appuntamenti sui maggiori circuiti italiani fino al 20 ottobre 2019.

Ventidue vetture in griglia, con i team sportivi, sponsorizzati dai concessionari MINI, che contribuiscono attivamente al successo del campionato e i piloti, alcuni già protagonisti delle stagioni passate e altri provenienti da prestigiosi campionati, si sfiderannodurante i sei weekend di gara, da aprile ad ottobre all’interno degli Aci Racing Weekend, promossi da ACI Sport Italia, sui più celebri circuiti tricolori: la MINI John Cooper Works Challenge Pro e la MINI John Cooper Works Challenge Lite. Entrambe le tipologie sono state sviluppate grazie al supporto di Promotrice Automotive.

Entrambe basate su MINI John Cooper Works 3 porte, le due vetture sono estremamente prestazionali, la prima con 265 CV e la seconda con 231 CV e sono dotate di un allestimento specifico racing, che promette intense emozioni, grazie ad un Safety Kit e un Aerodynamic Kit che ne esaltano le performance, aumentando sicurezza e garantendo divertimento di guida.

I team si sfideranno nell’ambito di weekend di gara che prevedono due turni di prove libere/test per la durata complessiva di 50 minuti, una sessione di qualifiche di 30 minuti e due gare da 25 minuti più un giro ciascuna.

MINI Challenge 2019 si sviluppa nel corso di sei weekend di gara, all’interno della programmazione ACI Sport Italia. Prima tappa con partenza da Monza. Poi seguiranno Misano, Imola, Mugello, Vallelunga con chiusura finale di nuovo a Monza. Sono ammesse al MINI Challenge 2019 esclusivamente due categorie: MINI John Cooper Works Challenge Pro (265CV) e MINI John Cooper Works Challenge Lite (231CV) conformi al Regolamento Tecnico di MINI Challenge.

Le gare si snodano in due turni di prove libere/test della durata di 25 minuti l’una, una sezione di prove ufficiali di qualifica di 30 minuti e due gare da 25 minuti più un giro ciascuna. La griglia di partenza di Gara 1 è stilata in base ai tempi conseguiti da ogni pilota nelle prove ufficiali di qualifica, mentre la griglia di partenza di Gara 2 si ottiene invertendo le posizioni dei primi otto piloti classificati di Gara 1, seguiti in griglia dagli altri piloti classificatisi dal 9° all’ultimo posto.

La prima vettura classificata è quella che per prima taglia il traguardo alla conclusione del programma della singola gara e dopo aver conteggiato le eventuali penalità.

Al termine di ogni gara per l’attribuzione dei corrispondenti punteggi, verranno stilate due differenti classifiche: Classifica MINI John Cooper Works ChallengePro e Classifica MINI John Cooper Works Challenge Lite.

I concorrenti devono iscriversi al campionato e a ciascuna Manifestazione. L’iscrizione viene formalizzata inviando la modulistica necessaria all’iscrizione al Campionato ad Aci Sport e la domanda di iscrizione alla singola Manifestazione debitamente compilata e allegando il pagamento, o la documentazione dello stesso, agli organizzatori delle singole gare, entro il lunedì della settimana di svolgimento della Manifestazione alla quale si intende partecipare.

Le quote di iscrizione alle Manifestazioni per ciascun equipaggio sono le seguenti: MINI John Cooper Works Challenge Pro (iscrizione al campionato 3.500 euro); MINI John Cooper Works Challenge Lite(iscrizione al campionato 2.000 euro).

Rispondi