Prima Pagina>Motori>Mini lancia Podcast, la prima emittente radio personalizzata
Motori

Mini lancia Podcast, la prima emittente radio personalizzata

Mini è il primo brand automotive a lanciare in Italia una propria emittente radio, sotto forma di un branded podcast. Il progetto nasce dalla collaborazione del marchio del Gruppo Bmw con ForTune, una startup accelerata da LVenture Group che propone branded content e tool per la pubblicazione e la distribuzione di contenuti audio. Oltre allo sviluppo di un’App per ascolto podcast integrata tramite Apple CarPlay, l’iniziativa prevede la realizzazione di una serie audio inedita che sarà disponibile a luglio su tutte le principali piattaforme di ascolto quali Apple iTunes, Spotify, Google Podcast, Spreaker e Amazon Alexa.

Sin dal suo debutto nel 1959, Mini è stata un esempio di unicità, rivoluzione, design e carattere fortemente futuristico.

Creatività, passione, innovazione, ricerca di nuovi talenti, innata attenzione per i dettagli e la qualità e la volontà di spingersi oltre per anticipare nuove tendenze sono alcune tra le caratteristiche che hanno decretato il successo del brand britannico in questi sessant’anni. Mini prende ancora una volta una direzione di comunicazione unconventional, fuori dai normali cliché della radio e dei video, oltrepassando i classici canoni per creare un contenuto audio in grado di ingaggiare raccontando una storia in linea con i valori del brand, trovando nell’audio il partner ideale per comunicare in movimento.

Non stupisce quindi che sia proprio Mini a percorrere questa strada di ‘personalizzazione’ dei contenuti da mettere a disposizione – a fianco delle altre normali proposte dell’infotainment di bordo – le novità e le prerogative del podcasting. Questa modalità di fruizione di musica e contenuti audio è in enorme ascesa: solo negli USA, 73 milioni di persone ascoltano podcast mensilmente. E in Italia sono quasi 3 milioni le persone che ascoltano costantemente podcast, con un incremento del +217% negli ultimi 3 anni.

Il podcast si inserisce all’interno di un progetto più ampio di MiniI, definito ‘Road to Electrification’, ovvero una serie di attività volte a comunicare la strategia di elettrificazione del brand britannico, iniziata nel 2017 con l’introduzione della Cooper SE Countryman All4, la versione ibrida plug-in, e che vedrà l’arrivo della Cooper SE – la prima Mini 100% elettrica – nei prossimi mesi.

Rispondi