Prima Pagina>Motori>Mobilità elettrica, Provincia Bozano verifica cumulo contributi
Motori

Mobilità elettrica, Provincia Bozano verifica cumulo contributi

Per sostenere il ricorso alla mobilità elettrica la Provincia sta verificando la possibilità di cumulo dei contributi provinciali per l’acquisto di veicoli elettrici con le sovvenzioni statali.

   In questo modo, spiega una nota, “viene perseguito l’obiettivo di raggiungere la parità dei costi con modelli analoghi di piccole e medie vetture, così come previsto nel programma di governo della nuova giunta provinciale”.

    Rimangono in ogni caso a disposizione, come ricorda la ripartizione provinciale mobilità, gli incentivi provinciali pari a 4.000 euro per l’acquisto di autovetture elettriche per privati, imprese ed enti pubblici. Per auto elettriche immatricolate dal primo marzo 2019 adesso sono previsti da parte dello Stato contributi fino a 6.000 euro. Le modalità di applicazione dovranno essere ancora definite.

Rispondi