Prima Pagina>Motori>Mustang Mach-E, il sound diventa una canzone
Motori

Mustang Mach-E, il sound diventa una canzone

ROMA – Può un’automobile assurgere a musa ispiratrice di un compositore? Dipende, dall’automobile e dal compositore. Se ad esempio la prima è una Mustang e il secondo si chiama Matthew Dear allora la risposta è sì, anzi è esattamente ciò che è accaduto.
Tutto è iniziato grazie ai sound designer di Ford. Ispirati dai classici di fantascienza degli anni 80, hanno creato in collaborazione con lo studio Ozone Sound dei suoni elettronici che possono essere ascoltati sia all’interno sia all’esterno di Mustang Mach-E, mentre il Suv è in movimento. E’ qui che entra in gioco Matthew Dear, il

Advertisements
quale ha preso i suoni heavy del synth e ha creato il brano New Breed, un arrangiamento elettronico ipnotico pensato ad hoc per il Mustang Mach-E.  
“L’idea di remixare i suoni di Mustang Mach-E mi ha subito affascinato perché mi sono sempre considerato un sound tinkerer”, ha raccontato Dear, che fra le altre cose è uno dei fondatori dell’etichetta di musica elettronica Ghostly International nonché ideatore dell’inno Hands Up for Detroit.  “Ma dopo aver sentito e sperimentato completamente i suoni di propulsione digitale che Ford ha creato, sono stato catturato dal progetto. I suoni sono più belli di quanto pensassi, cinematografici e fantascientifici, e tutti i rumori che l’auto produce hanno un senso di musicalità moderna. Creare New Breed è stata una nuova esperienza e penso che la canzone, come l’auto, porti i suoi passeggeri in un viaggio molto più profondo di quanto si immagini”. 
Chi vuole ascoltare New Breed può farlo. Il pezzo è disponibile in streaming su Apple Music, Spotify, Deezer, YouTube o altre applicazioni simili. (f.p.)

Advertisements

 
 
 Fonte www.repubblica.it

Rispondi