Prima Pagina>Motori>Navigatore live e servizi connessi con OpelConnect
Motori

Navigatore live e servizi connessi con OpelConnect

A pochi giorni dalla presentazione al Salone di Francoforte, la tecnologia OpelConnect che offre un sistema di navigazione con informazioni in tempo reale sul traffico e una serie di servizi online è già disponibile sui modelli in vendita in Italia. Il dispositivo fa parte della dotazione di serie delle nuove Opel che montano i sistemi di infotainment Multimedia Navi e Multimedia Navi Pro, sulla nuova Corsa-e e sulla Grandland X Hybrid4. Può, invece, essere richiesto come optional su altri sette modelli della gamma, con prezzi che partono da 300 euro.

Al momento può essere ordinato su nuova Corsa, Crossland X e Grandland X, Combo Life, Combo Cargo, Zafira Life e Vivaro. Grazie a questo sistema l’automobilista può, tra l’altro, ricevere informazioni da remoto sulle condizioni della propria vettura attraverso l’app myOpel, consultando vari dati tra cui il chilometraggio, il consumo medio di carburante, gli intervalli di manutenzione e gli eventuali rabbocchi, oltre a ricevere una notifica se si avvicina il momento della revisione.

Oltre al proprietario, anche il partner Opel viene informato sugli intervalli di manutenzione o su altri importanti servizi di assistenza, per poter concordare l’appuntamento con il cliente. Se la vettura è dotata di sistema Keyless Open & Start con chiave digitale, si può condividere l’auto con tutta la famiglia attraverso lo smartphone: sarà il proprietario a fornire l’accesso alla vettura a un massimo di cinque persone.

La navigazione ‘live’ assicura informazioni sul traffico in tempo reale e suggerisce percorsi alternativi. Assicura anche, poi, i dati sui prezzi del carburante lungo il percorso, l’eventuale disponibilità di parcheggi e i relativi costi, le previsioni meteo e i punti di interesse come ristoranti e hotel.

In caso di incidente o di guasto permette di chiedere immediatamente e facilmente aiuto: se il sistema rileva l’apertura degli airbag o l’attivazione dei pretensionatori delle cinture di sicurezza, infatti, effettua automaticamente una chiamata di emergenza (eCall) alla Centrale Unica di Emerganza locale che entra così in contatto con il veicolo. Se nessuna persona sulla vettura è in grado di rispondere, la Centrale Unica di Emergenza locale invia alle squadre di soccorso i dati dell’incidente, tra cui l’ora, la posizione del veicolo e la direzione di marcia.

“Con questo nuovo servizio – sottolineano dalla Filiale della Casa del Fulmine -, chi guiderà una Opel in futuro sarà sempre connesso e protetto al meglio. Grazie a funzioni come il navigatore live con informazioni sul traffico in tempo reale, la richiesta di assistenza e il telecomando con l’app, guidatore e passeggeri si sentiranno ancora più rilassati. I servizi OpelConnect e tante altre informazioni sono disponibili sullo schermo touch a colori del sistema di infotainment presente a bordo della vettura (compatibile con Apple CarPlay e Android Auto) o sullo smartphone con l’app myOpel”. 

Rispondi