Prima Pagina>Motori>Pronta entro il 2020 la pista prove spagnola di Nokian Tyres
Motori

Pronta entro il 2020 la pista prove spagnola di Nokian Tyres

Procedono spediti i lavori di costruzione del nuovo centro prove spagnolo del costruttore finlandese di pneumatici Nokian Tyres. Situata a Santa Cruz de la Zarza, a un’ora di macchina a sud di Madrid, frutto di un investimento di 60 milioni di euro, la struttura che occupa un’area di circa 300 ettari, prevede 10 piste, tra cui un ovale lungo oltre 7 chilometri con curve paraboliche, in cui durante tutto l’anno potranno essere testati pneumatici estivi, all-season e invernali. La nuova area prove sarà la terza della Casa Scandinava, insieme a quella di Ivalo, specializzata per le verifiche su neve e ghiaccio e a quella di Nokia.

”La maggior parte del lavoro preparatorio – chiariscono dall’azienda – è ora pronto: gli strati superiori del terreno sono stati rimossi e i macchinari hanno aperto i cantieri delle piste. La fase successiva sarà l’esecuzione della preparazione del terreno per la sistemazione degli strati di asfalto, che nella maggior parte delle piste saranno completati nel 2020. Una volta pronta, la pista ovale permetterà di provare pneumatici a velocità fino a 300 km/h”.

Dal Nord Europa sottolineano come la realizzazione del nuovo impianto sia stata programmata nel rispetto del verde, riservando 25 ettari di terreno per la protezione della fauna selvatica. In questi spazi sarà costruita una casa di nidificazione per falchi e gufi. Saranno inoltre piantati lecci e altri alberi.

Nel commentare lo stato dei lavori, Juha Pirhonen, vice president Tire Technologies di Nokian Tyres, chiarisce: ”Il centro di test in Spagna è il più grande investimento singolo per l’attività di test che l’azienda abbia mai compiuto nella sua storia. Migliorerà le nostre possibilità di produrre prodotti compatibili con la nostra strategia per i mercati emergenti. Inoltre, supporta il lavoro di ricerca e sviluppo effettuato su tutti i nostri prodotti”. 

Rispondi