Dopo aver chiuso l’anno 2018 con il record storico di vendite, anche il 2019 si apre in positivo con il Groupe PSA che ha immatricolato in Italia 32.733 vetture e veicoli commerciali dei marchi Citroën, DS Automobiles, Opel e Peugeot. La quota di mercato si è attestata al 18,4%, guadagnando 2,1 punti percentuali rispetto all’analogo periodo del 2018.

A gennaio l’immatricolato complessivo del Gruppo aumenta del 5,2% in controtendenza rispetto al mercato che registra un -7,1%. Le auto che più hanno contribuito al successo del Gruppo sono state: Citroën C3(con 4.194 immatricolazioni e terzo modello più venduto in Italia) e la gamma dei suv che, grazie ad un’ampia offerta per dimensioni e prestazioni e al successo del lancio di C5 Aircross, rappresenta il 39% del mix di vendite (11.754 immatricolazioni).

Buone le performance anche nel mercato dei veicoli commerciali con 2.581 immatricolazioni ed una quota del 19.9%, che consente a Groupe PSA Italia di rafforzare il secondo posto in termini di quota di mercato. Da segnalare i positivi risultati dei van compatti Citroën Berlingo, Opel Combo e Peugeot Partner, recenti vincitori del premio ‘International Van Of the Year’, che complessivamente incidono per il 31% sul totale dei veicoli commerciali del Gruppo.

Rispondi