Prima Pagina>Motori>Renault Clio V, una segmento B promossa a ‘grande’ auto
Motori

Renault Clio V, una segmento B promossa a ‘grande’ auto

Quando venne presentata nel 1990, erede dell’iconica R5, la Renault Clio stupì portando nel segmento B contenuti e tecnologie di modelli di fascia superiore – come Mégane e Espace – tanto che la Casa della Losanga coniò lo slogan ‘ha tutto di una grande’. Oggi, la quinta generazione della più popolare delle Renault continua a distinguersi diventando una ‘grande’ con la compattezza e i tipici vantaggi di una B, a partire dal prezzo (il listino, allineato con il modello precedente, parte da 14.400 euro per la Life SCe 65). Clio V è ‘grande’ non solo nella qualità, nel confort, nelle qualità di guida, ma anche in quegli aspetti – genericamente definibili come quelli ‘nascosti’ dalla carrozzeria – che derivano dalla completa riprogettazione di questo modello. Fedele alla filosofia ‘Evoluzione & Rivoluzione’ nuova Clio utilizza ora l’inedita e perfezionata piattaforma CMF-B che è stata stata studiata per consentire l’impiego delle architetture elettriche ed elettroniche di ultima generazione, integrando così in un modello di fascia popolare i più recenti sviluppi tecnologici, propri di modelli di fascia superiore. E’ il caso del livello d’ingresso alla guida autonoma che fa di Clio una delle auto più sicure e vicine alle esigenze del guidatore, sia nel prevenire gli incidenti sia nell’assisterlo in situazioni (come il traffico rallentato in coda) che sono all’ordine del giorno. Oppure della soluzione E-Tech che nel primo semestre del 2020 aggiungerà alla gamma una variante ibrida E-TECH (sviluppata dall’ingegneria Renault) che utilizza un motore benzina 1.6 litri affiancato da due unità elettriche, un’innovativa trasmissione multimodale e una batteria da 1,2 kWh. ”Nuova Clio – ha detto ad ANSA Xavier Martinet, direttore generale di Renault Italia a margine della prova su strada in Portogallo – è la prima vettura del piano strategico Drive the future di Renault: connessa, elettrificata e con i primi passi verso la guida autonoma. Il design evolve all esterno diventando più elegante e moderno e si rivoluziona completamente all interno per esprimere tutta la tecnologia e la qualità di fabbricazione di questa quinta generazione”.

Un salto di qualità, quello che si percepisce a bordo di Clio V, che riguarda l’esterno (le fughe tra porte e carrozzeria sono quelle di una premium tedesca) e l’abitacolo completamente rivoluzionato per adeguare design e funzionalità alla creatività – e firmato dal sempre efficace Laurens van den Acker – alla moderna bellezza dell’esterno. Il progresso qualitativo è egualmente evidente quando ci si mette al volante e si scoprono le tante novità a livello di ergonomia (come i sedili perfettamente conformati), di comandi e di interfaccia uomo-macchina. La carrozzeria, che è solo ‘simile’ alla precedente Clio ma che interamente nuova, per meglio sfruttare la piattaforma CMF-B, evidenzia un lavoro svolto con cura nel migliorare la visibilità, nell’agevolare l’uso delle vettura – con un bagagliaio che raggiunge i 391 litri – e nel ridurre la rumorosità. Su Clio V si viaggia comodamente anche nel posti dietro, con la positiva presenza di poggiatesta anteriori meno invasivi. Due le versioni provate fra Lisbona ed Evora, la cittadina patrimonio dell’umanità Unesco: il benzina TCe 100 e il benzina TCe 130. Il primo eroga appunto 100 Cv e 160 Nm di coppia – 10 Cv e 20 Nm in più rispetto al TCe 90 che sostituisce – e che riduce nello stesso tempo consumi ed emissioni di CO2, ora scese fino a 100 g/km. Il secondo, più sportivo, arriva a 130 Cv e 240 Nm, ed è abbinato al cambio automatico a doppia frizione EDC a 7 rapporti. Entrambi valorizzano le doti del telaio, all’altezza della tradizione Renault nel progettare e mettere a punto auto dalla grande dinamica, e del nuovo sterzo elettrico, così da permettere una guida che a seconda delle situazioni può essere appagante come quando si pilota una vera piccola sportiva o rilassante come una berlina di fascia alta. Questi motori sono affiancati da due unità 3 cilindri 1.0 SCe 65 e 75 Cv, da un nuovo ed efficiente diesel Blue 1.5 DCi nelle due tarature 85 e 115 Cv e, a breve, da una variante a Gpl del TCe 100. In occasione del lancio Renault propone una Clio V ‘speciale’ in 500 esemplari con allestimento completo, motore benzina 3 cilindri da 100 Cv, Easy Link da 9.3 pollici e cerchi da 17 pollici a 20.750 euro. (ANSA)

Rispondi