Prima Pagina>Motori>Renault, dalla pista alla strada: ecco Megane R.S. Trophy
Motori

Renault, dalla pista alla strada: ecco Megane R.S. Trophy

 

Dal mondo del motorsport alla strada: debutta Renault Megane R.S. Trophy-R, l’auto di serie più performante che sia mai stata commercializzata da Renault. ”Nuova Mégane R.S. Trophy-R completa l’offerta di Mégane R.S. con una versione più estrema – ha precisato Patrice Ratti, direttore generale Renault Sport Cars – . È molto simile a un’auto da corsa, ma omologata per la strada.

Sappiamo che ci sono clienti che cercano veicoli di questo tipo che non sono per tutti. Per gli ingegneri è stata l’occasione di concentrare le loro competenze sulla realizzazione dell’auto più veloce possibile e il record del Nürburgring è una dimostrazione della performance che offre”. Le performance estreme sono state ottimizzate semplicemente sulla potenza, si è cercato di migliorare la performance concentrandosi su tre pilastri: riduzione di peso, massima efficacia aerodinamica e effetto suolo più radicale.

Disponibile in serie limitata a 500 unità numerate, nuova Megane R.S. Trophy-R è omologata per un peso minimo di 1.306 kg, che corrisponde a un rapporto peso/potenza pari a 4,35 kg/cv. La forma esterna è delimitata da un cofano in carbonio composito dal peso dimezzato (solo 8 kg). Il carbonio viene utilizzato per la presa d’aria Naca e il rivestimento interno del cofano, la cui pelle è in fibra di vetro. Dalla progettazione del cofano traspare un aspetto funzionale dato dalle feritoie e dalla presa d’aria Naca, che accentua con naturalezza il design sportivo del veicolo.

Il diffusore posteriore è completamente in carbonio mentre le ruote in lega Fuji Light 19” sono più leggere a tutto vantaggio delle prestazioni. In titanio l’impianto di scarico Akrapovič per una riduzione di peso di oltre 6 chili e un suono più metallico mentre l’assale posteriore specifico alleggerito consente di guadagnare 38 kg. All’interno, nel posto guida, la riduzione di peso va di pari passo con un ambiente e sensazioni che si avvicinano al mondo delle auto da corsa.

Ne sono un esempio i sedili sportivi monoscocca Sabelt in materiale composito con rivestimento in Alcantara© (meno circa 7 kg per sedile), l’alloggiamento per kit ruote da pista più leggero di una panchetta posteriore (-25,3 kg), in cui poter riporre, in opzione, 4 ruote in carbonio con copriruota e cinghie. Nuova Megane R.S. Trophy-R può contare su un telaio specifico con una geometria ad hoc e un differenziale meccanico Torsen© a slittamento limitato.

Pneumatici Bridgestone, ammortizzatori Ohlins e freni Brembo completano l’equipaggiamento sportivo. Questa vettura è equipaggiata con propulsore MR18 da 300 cv, pari a 167 cv/l capace di sviluppare una coppia massima di 400 Nm. Dotato di filtro antiparticolato, è conforme alle norme Euro 6dTemp.

Il turbocompressore è dotato di un supporto montato su cuscinetti a sfera in ceramica, per fornire un tempo di risposta ridotto, una tecnologia direttamente derivata dalla Formula 1. La vettura raggiunge una velocità massima di 262 km/h mentre accelera da 0 a 100 km/h in 5,4 secondi. Nuova Megane R.S. Trophy-R sarà lanciata in Francia, Germania, Regno Unito, Svizzera e Giappone ad un prezzo di 55mila euro.

Rispondi