Prima Pagina>Motori>Seat el-Born e Minimó sotto riflettori alla Design Week
Motori

Seat el-Born e Minimó sotto riflettori alla Design Week

Alla Design Week di Milano con la el-Born e la Minimò la spagnola Seat mostra la sua visione di mobilità per il futuro, basata sull’utilizzo dell’alimentazione elettrica. Oltre ai due concept EV, la Casa catalana propone anche i monopattini a batteria eXS KickScooter, studiati per agevolare i piccoli spostamenti cittadini.
Prototipo che anticipa nei tratti la prima Seat di serie completamente elettrica, attesa sul mercato nel 2020, la el-Born, nasce sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen e deve il suo nome a un quartiere di Barcellona: i suoi accumulatori da 62 kWh offrono un’autonomia di 420 km per ricarica, secondo il ciclo WLTP e, utilizzando colonnine rapide da 100 kW, possono essere riforniti all’80% in soli 47 minuti.

Con la Minimó, in premiere italiana, il Costruttore di Martorell illustra la sua ipotesi di veicolo urbano a zero emissioni con un mezzo dal design innovativo, accreditato di un ‘range’ di utilizzo di 100 km per pieno di energia: la sua configurazione può avvenire tramite smartphone, sulla base del profilo dell’utente, e la vettura offre la connettività 5G, l’assistente vocale e la chiave digitale.
”L’idea di presentarla a Milano risponde alla nostra voglia di mostrare al pubblico che Seat ha preso sul serio il compito di portare avanti i progetti del Gruppo nel campo della micromobilità urbana del futuro – chiarisce Pierantonio Vianello, direttore del brand per l’Italia -. Il nome stesso richiama le sue dimensioni contenute, abbinate nel contempo alla massima mobilità, perché questa concept car è stata disegnata pensando alle necessità reali e concrete dei centri urbani del futuro”.

Protagonista durante il Fuorisalone in dibattiti e incontri a tema mobilità del futuro, la Seat presenterà alla kermesse meneghina anche il monopattino elettrico eXS KickScooter, recentemente svelato allo Smart City Congress di Barcellona, realizzato in collaborazione con Segway e accreditato di un’autonomia di 8 km per ricarica.

Rispondi