Prima Pagina>Motori>Skoda presenta concept car Mountiaq progettata da studenti
Motori

Skoda presenta concept car Mountiaq progettata da studenti

 

Trentacinque praticanti della Skoda Vocational School dopo otto mesi di lavoro hanno presentato il progetto di pick-up basato su Skoda Kodiaq, a cui hanno attribuito il nome Skoda Mountiaq. Il veicolo, in colore Sunset Orange, sfoggia una barra luci posizionata sul tetto e un frontale caratteristico che include verricello, bull-bar e fari speciali. Per la sesta volta consecutiva, il progetto mostra le abilità tecniche degli apprendisti.

Durante il corso del progetto, gli apprendisti hanno ricevuto il supporto dei loro istruttori e degli esperti Skoda provenienti da dipartimenti di Design, Produzione e Sviluppo Tecnico. Il nome scelto trasmette lo spirito di avventura off-road, combinando l’appeal di un veicolo di stile moderno con la comodità quotidiana di un pickup. Gli studenti hanno iniziato a lavorare al progetto nell’autunno 2018. Dopo aver finalizzato il design, la produzione è iniziata a gennaio.

Assemblaggio e verniciatura sono stati eseguiti contemporaneamente. Dopo aver rinforzato la struttura, è stato rimosso il tetto originale e sono stati fabbricati pannelli per cabina, finestrini laterali e vetro posteriore. L’area dietro la cabina include un piano di carico con portaoggetti nascosto. Gli studenti hanno sagomato le portiere, per far sì che si abbinassero alle proporzioni maggiori del veicolo. Rivisti anche i paraurti anteriore e posteriore. Una delle più grandi sfide del progetto è stata l’integrazione di un portellone posteriore completamente funzionante.

Lunga 4.999 millimetri, larga 2.005 millimetri e alta 1.710 millimetri ha un passo lungo 2.788 millimetri e pesa 2.450 kilogrammi. Per potenziare le capacità off-road, gli apprendisti hanno aumentato l’altezza libera dal suolo a 29 centimetri, montando cerchi da 17” Rockstar II e pneumatici speciali off-road. Le nuove ruote hanno inoltre aumentato la carreggiata di tre centimetri. Mountiaq è spinto da un 2.0 TSI che eroga 190 CV.

La prima concept car, realizzata dagli studenti nel 2014, era una versione a due posti di Skoda Citigo, denominata Citijet. Fu seguita da Funstar, una Skoda Fabia pick-up e Atero, un coupé basata su Skoda Rapid Spaceback. Nel 2017, gli apprendisti hanno usato nuovamente Skoda Citigo come base per costruire l’elettrica Element. La quinta è stata Sunroq, nel 2018, una decappottabile basata su Skoda Karoq.

Rispondi