Prima Pagina>Motori>Subaru, XV e Forester primi due modelli ibridi per l’Europa
Motori

Subaru, XV e Forester primi due modelli ibridi per l’Europa

(ANSA) – ROMA, 5 MAR – Subaru ha svelato all’89° Motor Show Internazionale di Ginevra i suoi primi modelli elettrificati: Subaru XV e la nuova Forester con e-BOXER.

XV e Forester saranno equipaggiati con powertrain e-BOXER, il sistema di propulsione Subaru di nuova generazione che combina un’unità elettrica con il motore BOXER e il Symmetrical AWD. Con il Subaru e-BOXER è presente una versione specifica del cambio Lineartronic all’interno del quale è integrato il motore elettrico alimentato da una Batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni, un Convertitore DC-DC e un Inverter.

I nuovi modelli conservano la combinazione del Symmetrical All-Wheel-Drive con il motore a cilindri orizzontali contrapposti, parte integrante del nuovo powertrain e-BOXER. Si tratta di un 4 cilindri a iniezione diretta da 2 litri, il cui 80% dei componenti è stato rinnovato, combinato con un motore elettrico inserito all’interno della trasmissione Lineartronic, ottenendo un’accelerazione del 30% più lineare e una coppia molto reattiva.

Il sistema Subaru e-BOXER regola il rapporto power-split tra il motore a iniezione diretta da 2,0 litri dedicato e il motore elettrico per adattarsi alle condizioni di guida, offrendo 3 modalità: Engine driving, EV driving, e Motor Assist driving. Da fermo, o a bassa velocità, il solo motore elettrico sospinge la vettura, per una guida silenziosa e a emissioni zero. A seconda delle condizioni del veicolo e della batteria, è possibile guidare in modalità EV per distanze fino a circa 1,6 km e raggiungere velocità fino a 40 km/h.

A velocità medie, la potenza sia del benzina che dell’elettrico si combinano, mentre ad alta velocità è in funzione solamente il motore Boxer 2.0L DI che provvede anche alla ricarica della batteria. L’e-BOXER offre consumi migliori nel traffico urbano, con situazioni di stop-and-go, dove a seconda dello stile di guida, il consumo di carburante può essere ridotto fino all’11% rispetto all’attuale versione benzina 2.0L.(ANSA).

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *