Prima Pagina>Motori>Test ‘sottozero’ in Svezia per inedito suv DBX Aston Martin
Motori

Test ‘sottozero’ in Svezia per inedito suv DBX Aston Martin

Aston Martin procede nello sviluppo dell’inedito modello DBX, il primo suv della sua storia che verrà prodotto nel nuovo sito di St Athan, nel Galles, già dal secondo semestre di quest’anno per la fase pre-serie per poi essere lanciato nel 2020. La Casa di Gaydon è impegnata in questi mesi nell’intenso programma invernale, presso il centro prove Pirelli Sottozero presso il Flurheden Proving Ground, vicino al circolo polare artico in Svezia. Questo impianto offre una gamma di ambienti estremi, dalle strade innevate ai percorsi su ghiaccio, e consente agli specialisti della dinamica dei veicoli di Aston Martin – guidati dal capo ingegnere Matt Becker – di mettere alla prova il prototipo del suv DBX. ”Aston Martin DBX dovrà essere perfettamente a suo agio su una vasta gamma di superfici e di terreni – ha commentato Becker – e quindi oltre a testare il nuovo suv nelle normali situazioni quotidiane, lo stiamo provando in condizioni estreme come queste del Flurheden Proving Ground. Testare questi prototipi in condizioni climatiche molto fredde ci aiuta a valutare la dinamica della vettura e, soprattutto, a garantire sicurezza anche su superfici a bassa aderenza. Questo modello porta Aston Martin in un nuovo segmento e il nostro team di ingegneri è impegnato in un modo particolare e inedito nello sviluppo di un suv di lusso e di qualità attraverso questo robusto programma di test. I progressi sono quelli che ci attendevamo e sono fiducioso che forniremo addirittura qualcosa in più rispetto a ciò che i nostri clienti si aspettano da un suv Aston Martin”.

Rispondi