Prima Pagina>Motori>Torna alla luce Giulietta SZ rimasta ‘sepolta’ per 35 anni
Motori

Torna alla luce Giulietta SZ rimasta ‘sepolta’ per 35 anni

Davvero particolare, e quasi degna di un romanzo giallo di Camilleri, la storia dell’Alfa Romeo Giulietta SZ anno 1962 che è stata esposta nei giorni scorsi ad Automotoretrò, l’evento torinese dedicato alle auto da collezione, e che è tornata alla luce dopo essere rimasta per 35 anni in un deposito segreto. Il valore dell’auto è davvero importante: lo dimostra il fatto che all’asta giudiziaria in cui la SZ è stata assegnata alla Silvauto, azienda specializzata nella vendita di vetture d’epoca, prima dell’offerta finale (non comunicata) erano stati raggiunti i 505mila euro. A rendere ‘preziosa’ questa splendida realizzazione di Zagato contribuiscono non solo il limitato numero di esemplari prodotti – solo 217 fra il 1959 e il 1961 – ma l’assoluta originalità della vettura, ritrovata con la plastica ancora sui sedili e con il contachilometri a quota 94mila. Come hanno ricostruito alcuni media, anche attraverso notizie pubblicate su Facebook, la Giulietta SZ era stata acquistata nel 1984 da un meccanico torinese, appassionato di auto d’epoca, che l’aveva collocata in un deposito ‘segreto’ nella sua villetta di via Candiolo. Per il decesso del proprietario, che non aveva eredi e non aveva fatto testamento, tutte le proprietà sono passate dopo un lungo iter allo Stato che, come previsto dalla legge, sono state messe all’asta. E così – si legge in una dettagliata ricostruzione de La Stampa – nella fase di controllo dei beni, è stata scoperta la splendida Alfa da collezione, perfettamente conservata in un garage sotterraneo a cui si accedeva con un montacarichi (ormai fuori uso) e bloccato anche da un albero cresciuto in questi anni. La storia di questo gioiello storico è poi proseguita con l’asta, con l’acquisto da parte della Silvauto – che correttamente ha deciso di non restaurarla – e con la diffusione virale di questo ritrovamento che sta scatenando l’interesse dei collezionisti di tutto il mondo, tanto che si parla già di trattative che potrebbero far segnare il nuovo record per questo modello Alfa Romeo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *