Prima Pagina>Motori>Toyota B-Suv, arma inedita per attaccare il mercato europeo
Motori

Toyota B-Suv, arma inedita per attaccare il mercato europeo

Con un bozzetto che anticipa, a grandi linee, l’aspetto della fiancata Toyota ha confermato il programma per allargare il basso la propria gamma di suv e crossover, aggiungendo a breve un modello compatto derivato direttamente dalla Yaris. ”Non si tratterà – ha dichiarato il vice presidente di Toyota Europe, Matthew Harrison – di una Yaris con assetto rialzato e qualche aggiunta alla carrozzeria”, bensì di un modello completamente inedito da posizionare ”al di sotto di C-HR” con caratteristiche ”esclusive e distintive”. La nuova Toyota, che potrebbe dunque chiamarsi B-HR, sarà costruita sula stessa piattaforma TNGA-B su cui viene realizzata l’ultima Yaris, presentata nel 2019, e con cui condividerà le motorizzazioni 1.0 e 1.5 benzina oltre a quelle ibride. Per questo nuovo B-suv, che andrà a competere con Nissan Juke, Renault Captur e il recentissimo Ford Puma, Toyota ha deciso la produzione nello stabilimento francese di Onnaing, dove viene appunto fabbricata la Yaris per l’Europa.

La Casa giapponese punta a ottenere con questo nuovo modello un grande successo commerciale, arrivando nel 2025 a coprire il 30% delle vendite continentali.

Rispondi