Prima Pagina>Motori>Vendite di auto continuano a diminuire in Cina
Motori

Vendite di auto continuano a diminuire in Cina

Le vendite di auto in Cina a maggio hanno continuato a diminuire. Lo scorso mese sono state vendute 1,913 milioni di auto, in calo del 16,4% rispetto all’anno precedente. Lo rivelano dati industriali ufficiali.
    Secondo i dati dell’Associazione cinese dei produttori di automobili, le vendite di veicoli adibiti al trasporto di passeggeri sono arrivate a 1,516 milioni, in calo del 17,4% rispetto a maggio 2018.
    Anche i dati di un’altra associazione industriale hanno confermato il trend negativo del mercato del settore. Secondo l’Associazione cinese delle autovetture, le auto vendute sono diminuite del 12,5% su base annua. Se si escludono i minivan, secondo i dati di questa associazione, le vendite di veicoli adibiti al trasporto di passeggeri sono aumentate rispetto ad aprile del 4,8%, la maggiore crescita su base mensile. Gli analisti attribuiscono questo picco alla volontà dei rivenditori di liberarsi delle rimanenze prima che in alcune regioni entrino in vigore a luglio le nuove norme sulle emissioni. Secondo i dati dell’Associazione cinese delle autovetture, le vendite di veicoli a energia rinnovabile hanno continuato a crescere lo scorso mese, segnando un aumento dell’1,8% su base annua. Il mercato cinese dell’automotive, il più grande del mondo, ha iniziato a perdere slancio nel 2018, con il numero di auto vendute in calo per la prima volta in oltre vent’anni.
    Il governo questo mese ha annunciato nuove misure per incentivare le vendite delle automobili, come il divieto ai governi locali di imporre qualsiasi limite all’acquisto e all’utilizzo dei veicoli green. (ANSA-XINHUA)

Rispondi